Rebus sosta, Eliantonio (FdI): «Parcheggio sotterraneo da 1100 posti in piazza Cavour»

La proposta del consigliere di Fratelli d'Italia, contrario al park San Martino: «Apprezziamo il cambio di rotta del nuovo assessore all'Ambiente, sì a un centro più verde»

Angelo Eliantonio, capogruppo di Fratelli d'Italia

«Abbiamo apprezzato il cambio di rotta e di visione del nuovo assessore Michele Polenta in relazione ai parcheggi in centro, purché con verde architettonico perché per la prima volta un esponente dei Verdi affronta il tema senza demagogia e senza il qualunquismo ambientale del NO a tutto, della chiusura totale del centro alle auto, delle opportunità di crescita e sviluppo che purtroppo questa città ha già perso».

Così Angelo Eliantonio, consigliere comunale di Fratelli d'Italia, sul nuovo assessore all’Ambiente. «La sosta in centro è la chiave di volta per il rilancio del commercio nella spina dei corsi ed è l'unico appiglio per la sopravvivenza dei pochi piccoli artigiani e commercianti rimasti a fronteggiare le grandi catene che possono permettersi costosi affitti ed importanti costi di esercizio, oltre a rappresentare l'unica soluzione per rendere efficace ed efficiente l'attuale zona pedonale - spiega Eliantonio in una nota -. Proprio per questo siamo scettici di fronte alla costruzione del parcheggio San Martino, costoso e inutile in termini di capienza con i suoi 139 posti auto. Il centro città verde, sostenibile e allo stesso tempo competitivo sul piano dello sviluppo commerciale che auspica Polenta è possibile solo con scelte drastiche e funzionali, come ad esempio un grande parcheggio sotterraneo che eliminerebbe contemporaneamente i giri a vuoto degli automobilisti alla ricerca della sosta, riducendo enormemente le emissioni: potrebbe liberare le strade centrali in cui oggi si parcheggiano le auto su due file, permettendo così l'allargamento della corsia e limitando il traffico e intasamenti e infine garantirebbe quella comodità che gli anconetani non riscontrano nei parcheggi scambiatori». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«A tal proposito siamo pronti a confrontarci con il nuovo assessore all'ambiente sulla possibilità di rispolverare un vecchio progetto già protocollato in Comune a febbraio 2008 dall'architetto Stoppa che vide i favori, fra gli altri, della Confcommercio guidata al tempo da Rodolfo Giampieri, così come della Cna, grande sponsor dell'amministrazione Mancinelli - aggiunge Eliantonio -: 1100 posti auto dislocati su 3 piani inferiori e sotterranei a piazza Cavour. Un progetto più costoso, certo, ma utile a risolvere una volta per tutte il problema della sosta in centro e rilanciare il commercio. Undici anni fa a questa soluzione fu contestata: la distanza inferiore a 250 metri dal parcheggio Stamira, in virtù di una concessione che sostanzialmente impediva la costruzione di altri parcheggi all'interno di quel raggio. Perché allora per il park San Martino, distante poco meno di 100 metri da piazza Pertini, non viene mossa la stessa contestazione? In ogni caso, al di là di questi quesiti, siamo disponibili ad un confronto costruttivo e propositivo sul tema parcheggi in centro. Ed è proprio per questo che rassicuriamo l'assessore Polenta, sarà nostra premura infatti prevedere all'interno del parcheggio sotterraneo una cospicua quantità di verde architettonico, l'unico vero discrimine che deve aver determinato il cambio di rotta dei Verdi anconetani rispetto alla necessità urgente di parcheggi in centro». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento