Raid punitivo a Macerata, Pd contro M5S e Lega: «Non condannano Traini, è una vergogna»

Lo denuncia l'eurodeputato dem dopo il voto del Parlamento Ue su una risoluzione in cui si chiede la messa al bando delle organizzazioni neofasciste

Luca Traini

Continua a suscitare polemiche la risoluzione sulla violenza neofascista votata dal Parlamento europeo a Strasburgo. Il testo chiede la messa al bando delle organizzazioni neonaziste e neofasciste, citando tra queste CasaPound. E cita, tra i casi da condannare, anche quello dall’ex militante della Lega Luca Traini, che a Macerata ha sparato contro sei migranti per vendicare la morte di una giovane (che non aveva nessun legame con le sei vittime). "Ma su questo voto le delegazioni di M5s e Lega si sono astenute", attacca l'eurodeputato del Pd, Nicola Danti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CONTINUA A LEGGERE SU EUROPATODAY

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Nuovo Dpcm, chiusure delle attività commerciali per evitare il lockdown

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento