Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Politica

60100 Ancona: “Palazzo abbandonato a Posatora, sia affidato alle associazioni”

Tre interrogazioni al Consiglio Comunale: una sui lavori di cura degli alberi a Piazza Cavour, una sul Teatro Stabile delle Marche e la terza sul palazzo abbandonato dopo la frana del 1982

Tutto rimandato a dicembre. La delicata discussione relativa a Multiservizi che doveva essere affrontata durante la seduta del Consiglio Comunale di lunedì 11 novembre, è stata ritirata dalla Giunta e rinviata al prossimo mese. Ma al Palazzo degli Anziani non sono mancate le interrogazioni da parte di Stefano Tombolini, capogruppo di 60100.

La prima questione ha visto come protagonista piazza Cavour. “Perché è stato dato ad un tecnico di botanica di Reggio Emilia il compito di controllare la salute degli alberi che stanno in piazza Cavour? Era necessario chiamare una ditta esterna?- ha domandato Tombolini-. Nel nostro territorio abbiamo molti tecnici esperti, per non parlare della grande competenza dell'Università. Quest'ultima andrebbe quantomeno coinvolta sotto il profilo dell'analisi degli alberi. Il costo per questi accertamenti sarà di euro 2.500”.

Un'altra interrogazione ha riguardato il Teatro Stabile delle Marche. Gli assessori hanno assicurato che sarà presentato un piano industriale e non sarà messo in liquidazione.

Tombolini ha inoltre richiamato l'attenzione di tutti i consiglieri, appendendo fuori dell'aula del Consiglio, un cartello riguardante il palazzo abbandonato a Posatora. Il condominio in questione si trova accanto alla chiesa di Santa Maria Liberatrice, in piazza Padella, e vicino al Parco Belvedere. Il palazzo, dichiarato inagibile e abbandonato dopo la frana del 1982 dovrebbe essere demolito. Da anni è un  ricettacolo di ratti e tossicodipendenti.
“Il costo per la sua demolizione è di 140mila euro. Perché invece che demolirlo non viene assegnato a qualche associazione in cerca di spazi dove riunirsi? Magari potrebbe essere assegnato con un bando- spiega Tombolini-. Lì vicino inoltre, c'è il parco Belvedere ma, ad esempio, non c'è nemmeno una gelateria. Oppure potrebbe essere dato uno spazio alla scuola della musica che prima si ritrovava alle Leopardi”.

La prossima mossa  per il leader di 60100 è di emanare a tutti i consiglieri la sua proposta in modo che possa essere presentata una mozione al riguardo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

60100 Ancona: “Palazzo abbandonato a Posatora, sia affidato alle associazioni”

AnconaToday è in caricamento