Politica

Ospedale Covid di Civitanova, Ceriscioli: «La polemica si commenta da sola»

Cosi' il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli, risponde alle polemiche sollevate in questi giorni, dai sindacati e da alcune forze politiche compresi alcuni esponenti marchigiani del Pd

Bertolaso e Ceriscioli durante un sopralluogo all'ospedale Covid di Civitanova

ANCONA - «Alcuni di quelli che polemizzano oggi per il trasferimento di pazienti all'ospedale Covid di Civitanova Marche, polemizzarono anche due mesi e mezzo fa quando trasformammo la struttura di Camerino in ospedale Covid. Atteggiamenti che si commentano da soli». Cosi' il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli, risponde alle polemiche sollevate in questi giorni, dai sindacati e da alcune forze politiche compresi alcuni esponenti marchigiani del Pd, sul trasferimento dei pazienti dall'ospedale di Camerino al Covid hospital realizzato alla Fiera di Civitanova Marche.

I primi pazienti (6/7) inizieranno ad arrivare oggi pomeriggio dopo le 14.30. «Quando trasformammo l'ospedale di Camerino in ospedale Covid alcuni di quelli che polemizzano oggi ci dissero 'come si fa a togliere alla montagna un ospedale?' e noi spiegammo loro che stavano trasformando tanti ospedali in presidi Covid perche' c'erano tanti pazienti Covid- continua Ceriscioli-. Oggi quell'ospedale, grazie a Civitanova Marche, torna alla funzione di montagna. Ma gli stessi che avevano polemizzato allora adesso dicono "perche' portate i pazienti all'ospedale di Civitanova?". Erano contrari a portare i pazienti a Camerino e sono contrari alla scelta di portare via i pazienti da Camerino". Secondo il governatore il presidio delle aree interne maceratesi "e' stato straordinario nel gestire i pazienti" ed i primi trasferimenti che avverranno oggi rappresentano una sorta di ringraziamento alla struttura "che tornera' alla normalita' prima di quanto ci vorrebbe aspettando che tutti pazienti guariscano».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale Covid di Civitanova, Ceriscioli: «La polemica si commenta da sola»

AnconaToday è in caricamento