Osimo Vertical Night, Ginnetti: «Nessun rispetto per le norme anti-Covid»

Il consigliere di Progetto Osimo Futura è critico nei confronti dell’Amministrazione per come ha organizzato e gestito l’evento

Achille Ginnetti

OSIMO - «Persone ammassate e senza mascherina in barba alle regole sul distanziamento sociale. Come era prevedibile, la Osimo Vertical Night, organizzata “orgogliosamente” dall’Amministrazione Pugnaloni e dalla Asso, è stata un disastro per il mancato rispetto delle norme anti Covid e per l’assenza di controlli». A parlare è Achille Ginnetti, consigliere di Progetto Osimo Futura, che critica l'amministrazione per la gestione dell'evento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Avevamo già espresso il nostro parere riguardo questo evento, decisamente inopportuno in un momento così delicato dal punto di vista sanitario- dichiara Achille Ginnetti, consigliere comunale di Progetto Osimo Futura-. Non solo. Più volte nelle scorse settimane abbiamo segnalato assembramenti in centro per la movida e la carenza di controlli. Ebbene, l’Amministrazione ha fatto finta di niente ed ha sottovalutato il rischio di una simile iniziativa. Sabato sera anziché prendere tutte le misure necessarie per garantire la sicurezza, i controlli sono stati inesistenti. Le persone con la mascherina si contavano sulle dita di una mano e del distanziamento nemmeno l’ombra. Il sindaco Pugnaloni è estremamente soddisfatto per l’ottima riuscita della serata giustificando il mancato rispetto delle norme anti Covid con la mancanza di senso civico dei presenti. Parole assurde soprattutto perché pronunciate da un Amministratore pubblico che ha come compito di far osservare le leggi! Viene da chiedersi come sia stato possibile organizzare un simile evento mentre in tutta Italia sono stati cancellati spettacoli, manifestazioni e iniziative in quanto impossibile garantire il distanziamento sociale. Sta passando il messaggio: a Osimo è tutto permesso? Dobbiamo solo sperare che sabato sera in mezzo a tutta quella folla, non ci sia stato nessuno con il virus, altrimenti quanto fatto finora sarà vanificato e torneremo presto al punto di partenza. Riportare i giovani in centro era tra i punti del nostro programma elettorale, ma non con iniziative del genere, bensì creando dei luoghi stabili di incontro, studio, arte e ovviamente creando opportune occasioni di divertimento».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Denti ingialliti, come risolvere il problema rapidamente e senza igienista

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • Addio all'architetto D'Alessio, ex assessore: era presidente del Parco del Conero

  • Covid-19, nelle Marche impennata di ricoveri e pazienti in terapia intensiva

  • Droga in casa, bimbo ingerisce cocaina e va in ospedale: genitori e nonni in arresto

  • Meteo, l'autunno irrompe sulle Marche: in arrivo temporali e crollano le temperature

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento