rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Politica

Ingegneri e istituzioni, appello al nuovo governo: «Una piattaforma di confronto permanente»

Infrastrutture, codice dei contratti pubblici, Superbonus, ricostruzione post sisma, Recovery Plan e transizione ecologica. Molti gli spunti e ampio è stato il ventaglio di visioni e sensibilità degli aspiranti parlamentari intervenuti  al Format dell'Ordine degli Ingegneri di Ancona

ANCONA - Infrastrutture, codice dei contratti pubblici, Superbonus, ricostruzione post sisma, Recovery Plan e transizione ecologica. Molti gli spunti e ampio è stato il ventaglio di visioni e sensibilità degli aspiranti parlamentari intervenuti  al Format “Le idee in Ordine. Gli Ingegneri della provincia di Ancona incontrano i candidati alle politiche ”.  

«Si è trattato di un importante strumento  di confronto sulle concrete  ricadute sociali che le attuali e future norme hanno sulla trasformazione del territorio, del patrimonio edilizio, del sistema  infrastrutturale. Un appuntamento  che tornerà e sarà una vera e propria piattaforma operativa  di  stimolo e collegamento  che mette a disposizione delle istituzioni l’esperienza e la capacità ideativa e realizzativa di  noi tecnici. Vogliamo che diventi permanente» ha affermato Stefano Capannelli, presidente dell’Ordine degli Ingegneri della provincia adi Ancona, al termine dell’iniziativa.

Questi, in ordine alfabetico, i candidati intervenuti: Benvenuti Gostoli Stefano, Cantarini Francesca, Coletta Roberta, Gianangeli Massimo, Mastrovincenzo Antonio e Santarelli Gabriele (per la Camera).Bentivogli Marco, Cataldi Roberto, Merli Emanuela e Pasquinelli Fabio (per il Senato).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ingegneri e istituzioni, appello al nuovo governo: «Una piattaforma di confronto permanente»

AnconaToday è in caricamento