Domenica, 25 Luglio 2021
Politica

Gruppo 60100 condivide il blitz del centrodestra: «Ma serve concertazione»

«Condividiamo nella sostanza la protesta del centrodestra di Ancona ma ribadiamo la necessità di costruire attraverso un'attività di concertazione orizzontale le attività da porre in essere» dicono da 60100

Stefano Tombolini e Arnaldo Ippoliti - foto di repertorio

In merito al blitz di stamattina da parte del centrodestra in Comune, si espime anche il gruppo consiliare di 60100 Ancona per cui «vista la grave latitanza istituzionale del sindaco Mancinelli e della Giunta, la cui condotta è assolutamente inconcludente per Ancona (dal mese di febbraio ad oggi non ha mai riunito né commissioni né consigli comunali tematici, abbiamo presentato ordini del giorno ed istanze rimasti lettera morta per sollecitare l’attività di sua maestà Mancinelli» hanno detto Tombolini e Ippoliti, che si riferiscono a: la richiesta audizione degli organi di gestione di Conerobus per approfondire i problemi che il Dpcm (riduzione al 25% della capacità di trasporto) e i problemi della sicurezza e della mobilità urbana; richiesta audizione delle associazioni di categoria per concertare assieme opposizione e minoranza i provvedimenti a sostegno del settore del commercio, dell'artigianato, delle pmi e dell’accesso al credito; proposta di delibera consigliare per la riduzione del contributo di costruzione per un'anno al fine di sostenere la ripartenza in gran stile di un settore edile.

«Nessuno riscontro per tutte. Riteniamo quindi di condividere nella sostanza la protesta del centrodestra di Ancona di cui sopra ma ribadiamo la necessità di costruire, attraverso un'attività di concertazione orizzontale, le attività da porre in essere per garantire il restart economico e sociale della nostra città». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gruppo 60100 condivide il blitz del centrodestra: «Ma serve concertazione»

AnconaToday è in caricamento