Ecco il piano straordinario di asfaltature, al Comune costerà 2,7 milioni di euro

Lo ha programmato l’Amministrazione comunale per far fronte in maniera incisiva e generale alle criticità presenti in molte vie della città

JESI - Un piano straordinario di manutenzioni di strade e marciapiedi della città per oltre 2,7 milioni di euro. Lo ha programmato l’Amministrazione comunale per far fronte in maniera incisiva e generale alle criticità presenti in molte vie di Jesi. «Finalmente - ricorda il sindaco Massimo Bacci - con l’ultima finanziaria è stata data la possibilità ai Comuni di ritornare a contrarre mutui. Noi eravamo pronti da diversi anni, ma i vincoli del patto di stabilità prima e di finanza pubblica poi impedivano anche ai Comuni virtuosi come il nostro di poter effettuare investimenti. Ora la situazione è cambiata per cui possiamo muoverci liberamente. E sarà un intervento finalmente incisivo, perché effettueremo lavori con risorse dieci volte superiori a quelle che potevamo utilizzare negli anni passati».

I 2,7 milioni di euro saranno spalmati nel corso del biennio. Già nell’ultima Giunta è stato dato il via libera ad interventi in quattro distinte aree della città per oltre 1,4 milioni, di cui 1,2 milioni con mutuo e i restanti con fondi di bilancio. Le asfaltature riguarderanno non solo le principali strade di Jesi, ma anche tutta una serie di vie secondarie che da tempo necessitano di interventi di manutenzione straordinaria. Tra le vie principali sicuramente Via Campolungo, Via Coppi, Via Ancona, le strade della zona industriale, alcuni dei principali viali all’interno del centro abitato. L’Area Servizi Tecnici, dove è in corso la migliore riorganizzazione degli uffici dedicati proprio alla manutenzione di strade e marciapiedi, provvederà poi a programmare un ordine di interventi in vie secondarie: l’elenco sarà dettagliato con una scala di priorità sulla base delle reali situazioni verificate dai tecnici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questo primo intervento sarà suddiviso in quattro distinte gare d’appalto: gli uffici contano di assegnare i lavori per tutti e quattro i lotti nei prossimi mesi ed aprire i cantieri subito dopo, compatibilmente con le condizioni atmosferiche che possono far procrastinare gli interventi. Gli uffici finanziari, dal canto loro, sono già attivi affinché nel bilancio 2020 venga previsto 1,3 milioni di investimenti per ulteriori asfaltature che saranno realizzate nel corso dell’anno stesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento