Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica

Banche, Fabbri (Pd): «Bene approvazione emendamenti»

La senatrice marchigiana del Pd Camilla Fabbri commenta la conclusione, in commissione Finanze del Senato, dell'esame degli emendamenti sulle quattro banche in liquidazione

Camilla Fabbri

«E' stato portato avanti, insieme agli altri colleghi dei territori interessati e grazie ad un dialogo ininterrotto col Governo, un lavoro costante per cercare di migliorare il decreto Salva risparmio. Sono state accolte infatti le nostre proposte di modifica, in Commissione Finanze, a vantaggio di migliaia di famiglie. Prorogati al 31 maggio i termini per i risparmiatori delle quattro banche in risoluzione per chiedere il rimborso; ampliata la platea dei beneficiari, estendendo il ristoro anche ai coniugi more uxorio e ai parenti degli obbligazionisti fino al secondo grado di parentela; modificato il parametro di accesso al ristoro: nei 100mila euro di patrimonio personale previsto viene escluso il valore delle obbligazioni azzerate. E' stata infine stabilita la gratuità delle spese di istruttoria a carico delle banche. Sul fronte della difesa dei livelli occupazionali, invece, resta fermo l'impegno per la tutela dei posti di lavoro che rappresentano, nel nostro territorio, un elemento irrinunciabile».  Così la senatrice marchigiana del Pd Camilla Fabbri commenta la conclusione, in commissione Finanze del Senato, dell'esame degli emendamenti sulle quattro banche in liquidazione: Banca Etruria, Carife, Banche Marche e CariChieti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banche, Fabbri (Pd): «Bene approvazione emendamenti»

AnconaToday è in caricamento