Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica

Nonni vigile, D'Angelo (La Tua Ancona): «Dai voucher alle cooperative, serve una commissione»

"Ritengo che non sia giusto che una figura così importante come quella del nonno vigile, apprezzata da tutti i genitori e dai dirigenti scolastici" ha detto D'Angelo

Sulla questione dei "nonni vigile" il Comune di Ancona starebbe pensando di passare la palla ad alcune cooperative locali non appena saranno terminati i voucher. Un fatto denunciato dal consigliere comunale Italo D'Angelo (La Tua Ancona) che, in un comunicato stampa spiega:

"Ho appreso da alcuni nonni impegnati negli anni precedenti nello svolgimento di questa funzione che , terminati i voucher, l’ Amministrazione starebbe pensando di rivolgersi alle cooperative. Ritengo che non sia giusto che una figura così importante come quella del nonno vigile, apprezzata da tutti i genitori e dai dirigenti scolastici, debba sparire per essere sostituita da figure diverse che sarebbero motivate solo dal gettone. Il nonno vigile ha svolto la funzione per anni sotto la pioggia e sotto il sole , in condizioni climatiche talvolta molto avverse. È questo il ringraziamento dell’amministrazione? Richiederò sul tema una convocazione dell’apposita commissione e ne farò oggetto di una interrogazione alla prossima seduta del consiglio. Sarebbe veramente triste che non si trovasse una risposta alle aspettative di tante famiglie, aspettative che riconoscono l’impegno dei nonni vigili , che dopo una vita impegnata nei vari settori , generosamente scelgono di continuare a servire la comunità, ma sopratutto a tutela dei tanti ragazzi dei nostri Istituti che ,grazie a loro , possono entrare ed uscire dalle scuole in sicurezza". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nonni vigile, D'Angelo (La Tua Ancona): «Dai voucher alle cooperative, serve una commissione»

AnconaToday è in caricamento