Venerdì, 25 Giugno 2021
Politica

Regione, le new entry del consiglio: ecco chi è Romina Pergolesi

Romina Pergolesi, tra i più votati del Movimento 5 Stelle, ha iniziato la sua attività politica battendosi contro le centrali biogas e per le tematiche ambientali. La neo consigliera assicura : "In Consiglio non saremo impreparati"

Tra i più eletti del Movimento 5 Stelle della provincia di Ancona, Romina Perogolesi è una delle new entry in Consiglio regionale. Di Jesi, è sposata con due figli: uno di 21 anni e una bambina di 7. Istruttore di nuoto da 20 anni, intendo conciliare il vecchio lavoro con il nuovo. Ha cominciato ad avvicinarsi alla politica interessandosi alle tematiche ambientali.  «Io e la politica eravamo opposti. Mi sono avvicinata alle istituzioni con il comitato Tutela, Salute e Ambiente Vallesina per la vicenda dell'ex zuccherificio di Jesi. Da lì è iniziato il mio impegno per fermare gli impianti biogas. Abbiamo poi formato Terre Nostre e fondato il coordinamento regionale per centrali no biogas. Aver combattuto queste tematiche da fuori mi ha fatto capire l'importanza di avere rappresentanti nelle istituzioni. Il mio primo approccio con la politica quindi è stato affrontando questi problemi» spiega Pergolesi.

La grillina ha ottenuto oltre 1500 voti alle regionali, e alle consultazioni online per scegliere i candidati consiglieri, era stata la più votata dal popolo del web per la provincia di Ancona. La conquista di un posto in Consiglio regionale era un risultato aspettato. «Mi aspettavo di essere eletta. Avrò un ruolo di responsabilità, so l'importanza del ruolo che mi è stato assegnato. Se non fossi stata eletta, avrei comunque continuato il mio impegno sociale». In Consiglio regionale, la neo consigliera jesina ha già le idee chiare sulle prime mosse da attuare.

«Abbiamo già la lista delle spesa delle cose da fare. Innanzitutto il biogas. Far smentellare le centrali autorizzate con una legge resa parzialmente incostituzionale. Altro tema le liste d'attesa per le visite mediche e le prestazioni. Vogliamo che le leggi esistenti al riguardo vengano fatte rispettare prima di farne di nuove. Poi c'è il ripristino del fondo sociale. Queste sono le priorità inoltre, ci stanno arrivando segnalazioni e cose da fare sul territorio».

Per la prima volta il Movimento 5 Stelle entra in Regione. E anche se gli scettici pensano che i grillini abbiano meno esperienza rispetto ai consiglieri che già da anni si trovano in Regione, Romina Pergolesi si sente tutt'altro che impreparata. «Stare in Regione come hanno fatto altri senza sapere cosa votare non è la mia intenzione. E' ormai diverso tempo che pratico e frequento la Regione insieme ai 5 Stelle e al No biogas. Non sono una novellina, non andremo impreparati. Voteremo le pratiche nel merito delle questioni».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, le new entry del consiglio: ecco chi è Romina Pergolesi

AnconaToday è in caricamento