A parlare di prospettive c'è Nencini, quello che annunciò uscita ovest: «Basta prese in giro»

È ancora vivo il ricordo del consiglio comunale in cui l'allora viceministro Nencini annunciava, al fianco della Mancinelli, l’uscita ovest entro il 2020. Con le gigantografie dell'articolo di AnconaToday lo hanno ricordato chiaramente i militanti di Altra Idea di Città in protesta

Altra idea di città in protesta

È ancora vivo il ricordo del consiglio comunale aperto del 2015 quando l’allora viceministro Riccardo Nencini, al fianco del sindaco Valeria Mancinelli, annuniciava l’inaugurazione dell’uscita ovest entro il 2020. Non è andata proprio così e, visto che Nencini ieri è tornato ad Ancona, all'Informagiovani in piazza Roma, in occasione di un incontro organizzato dal Partito Socialista, lo hanno accolto i militati di Altra Idea di Città per dire "basta alle prese in giro". Lo hanno fatto con un sit-in pacifico e muniti di cartelloni con le gigantografie degli alrticoli di AnconaToday, a rimarcare la testimonianza indelebile di una promessa caduta nel vuoto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Quello che è successo poi è ormai storia nota: il progetto si è rivelato fasullo ed insostenibile da tutti i punti di vista con buona pace delle promesse del buon Nencini - si legge in un comunicato di Altra Idea di Città, che ha visto in prima linea anche il consigliere comunale Francesco Rubini -  Malgrado le note vicende oggi il prode Nencini è tornato ad Ancona per una conferenza del Partito Socialista Italiano , ancora una volta affiancato dal sindaco Mancinelli, raccontandoci quale potrebbero essere le prospettive per la sinistra italiana (loro che l’hanno distrutta?). Noi di Altra Idea di Città però non ci siamo dimenticati dell’ennesima presa in giro alla città e siamo andati ad aspettare l’ex vice ministro e il Sindaco con tanto di cartelli raffiguranti  articoli di stampa del 2015 in cui si annunciava l’uscita ovest in un batter d’occhio. Ora che hanno cambiato idea e sono diventati tutti fan della nuova soluzione a nord pretendiamo chiarezza una volte per tutte e che si ponga fine a questa presa in giro che dura da trent’anni sulla pelle dei cittadini anconetani".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento