Mercoledì, 23 Giugno 2021
Politica

Verdi: è nata anche ad Ancona la Costituente Ecologista

Il primo circolo delle Marche si chiama Agorà Ecologisti e Reti Civiche-Verdi Europei. Le prime azioni su cui si concentrerà la sua attenzione guardano ai rifiuti, alle energie rinnovabili, al biologico ed alla viabilità

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Si è costituita gioved’ 1 marzo la Costituente Ecologista ad Ancona. Il primo circolo delle Marche si chiama Agorà Ecologisti e Reti Civiche-Verdi Europei, così come previsto dalle regole di transizione approvate il 27 novembre 2011 dalla Assemblea Costituente.
L’incontro si è svolto presso l’Agriturismo La Rocca Verde di Ancona e la costituzione formale del circolo è avvenuta alla presenza di Michele Dotti, componente del Comitato di Coordinamento politico della Costituente stessa.
Luca Fioretti sindaco di Monsano e presidente della Associazione Comuni Virtuosi ha evidenziato la necessità di un cambiamento radicale nella gestione dei territori che porti ad affrontare con armonia e sostenibilità tutte le azioni verso i cittadini ed il territorio, Fioretti ha dato massima disponibilità a collaborare nel prossimo futuro con gli ecologisti di Ancona.
Michele Dotti ha sottolineato come la Costituente Ecologista rappresenti la garanzia di un futuro per gli italiani dal punto di vista sociale, economico e ambientale.
All’incontro erano presenti anche Maurizio Pieroni e Sauro Turroni entrambi già senatori dei Verdi. La Carta degli Intenti è stata sottoscritta da tutti gli intervenuti e contestualmente sono stati nominati due Portavoce, a garanzia della parità di genere, Giorgio Grottini e Caterina Di Bitonto, da sottolineare che nella scelta dei portavoce ha prevalso l’intento di avere un rappresentante proveniente dall’Associazionismo (Grottini) e un rappresentante proveniente dalla Federazione dei Verdi (Di Bitonto.)

Le prime azioni su cui si concentrerà l’attenzione del Gruppo guardano ai rifiuti, alle energie rinnovabili, al biologico ed alla viabilità, verranno predisposte delle proposte per l’amministrazione locale, pur rendendosi conto che al momento l’interlocutore Comune non riesce a far fronte ad alcuno stimolo poiché in fase di prolungato stallo politico e gestionale.

Hanno sottoscritto la Carta degli Intenti Raffaele Zanoli, Giorgio Grottini, Massimo Massacesi, Raffaella Fabrizzi, Massimiliano Mazzoni, Maurizio Pieroni, Elisa Praga, Marco Maurizi, Caterina Di Bitonto, Gianfranco Cappanera, Marco Pra Monego e Francesco Boari.
La nascita di questo primo Agorà nelle Marche è auspicabile serva da stimolo alla nascita di altre realtà come questa, che possano assieme a noi rivolgersi ai cittadini e soprattutto ai giovani con entusiasmo e determinazione provando a dare la speranza di un futuro concreto e rispettoso per tutti.

Per ulteriori informazioni: caterinadibitonto@gmail.com
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verdi: è nata anche ad Ancona la Costituente Ecologista

AnconaToday è in caricamento