Bene il Primo Piano Festival, male tutto il resto: «La città è dimenticata»

Il Movimento 5 Stelle promuove il Primo Piano Festival, ma attacca frontalmente il sindaco sullo stato di degrado in cui versano parti di città e alcune frazioni

Foto di repertorio

«Per il sindaco Mancinelli esiste solo una parte di città mentre tutto il resto non conta». E’ tranciante il giudizio del M5S anconetano, tramite il consigliere Gianluca Quacquarini, sullo stato della città: «Per celebrare la buona riuscita del "Primo Piano Festival", effettivamente con un bilancio positivo e con tanti partecipanti, il sindaco ha dichiarato agli organi di informazione che “Il Passetto è il mare, il Porto Antico è la suggestione della storia, gli Archi sono la cultura alla Mole e la passeggiata e il Piano è il mercato, un centro sociale a cielo aperto" e tutto il resto della città? Evidentemente per il sindaco migliore del mondo non esiste». 

Quacquarini cita i topi avvistati a piazza Cavour nonostante la derattizzazione, ma non solo: «Quartieri come Ponterosso, Monte d'Ago e Brecce Bianche completamente abbandonati a loro stessi, frazioni lasciate nel più totale degrado, a Sappanico oggi ennesimo incidente fortunatamente senza gravi conseguenze, ma lì si rischia ogni minuto la tragedia tra questi episodi e i rischi di crolli. Questi cittadini fanno parte sempre di Ancona o no? – continua Quacquarini- evidentemente per l'empatica Mancinelli esistono solo le parti di città da lei citate e forse più frequentate visto che nelle stesse dichiarazioni afferma che: "alle 23 sono tornata a casa. Sa ho una certa età"». Ed è proprio sulla questione movida che Quacquarini conclude il suo intervento: «Siamo d'accordo, bilancio positivo per la festa al Piano, ma esiste anche un'altra città oltre le zone da lei citate e la gente magari vorrebbe divertirsi anche lì».  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guida l'Espresso 2020, due ristoranti anconetani tra i 10 migliori d'Italia: la classifica

  • Schianto nella notte, scooter travolto da una Harley Davidson: muore a 17 anni

  • Muore a 35 anni sotto gli occhi del fratello, tragedia nella baia: inutili i soccorsi

  • Precipita dal 5° piano della sua palazzina, gravissima una ragazza di 20 anni

  • Addio Elia, morto a 17 anni in sella al suo scooter: una comunità intera sotto choc

  • Aggressione in piazza, donna tira varichina in faccia ad un passante: resta ustionato

Torna su
AnconaToday è in caricamento