rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Politica

Morte Stefano Crispiani, il ricordo commosso: «Un combattente che non si è mai tirato indietro»

Lo hanno ricordato gli amici e compagni di Rifondazione Comunista attraverso una nota diffusa anche sui social

ANCONA- La morte di Stefano Crispiani è stata salutata con cordoglio e commozione da tutte le forze politiche. Rifondazione Comunista, con cui l’ex consigliere ha combattuto fianco a fianco tante battaglie, gli ha rivolto un sentito pensiero attraverso una nota diffusa anche sui social:

«La Federazione di Ancona del Partito della Rifondazione Comunista esprime le più sentite condoglianze alla famiglia del compagno Stefano Crispiani, scomparso all’età di 64 anni. Un combattente che non si e' mai arreso di fronte a nulla e che ha sempre lottato perché la giustizia sociale trionfasse. Ex consigliere comunale del nostro partito tra il 1997 e il 2001 e poi candidato sindaco del capoluogo dorico, da noi espresso nel 2013 insieme a Sinistra Ecologia e Libertà, dove prese un ottimo 9 percento, il compagno Stefano era anche un avvocato stimato. Ci lascia una colonna della politica e dei beni comuni del nostro territorio. Tutta la comunità del PRC si unisce al cordoglio di quelli che fin ora hanno espresso il loro commiato per questa dolorosa scomparsa, alla moglie Roberta e ai figli Diego e Margherita le nostre piu' sentite condoglianze. Terremo dentro di noi un bellissimo ricordo degli anni passati insieme e delle lotte portate avanti con lui. Che la terra ti sia lieve compagno».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte Stefano Crispiani, il ricordo commosso: «Un combattente che non si è mai tirato indietro»

AnconaToday è in caricamento