rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Politica

Morani (Pd) al veleno contro Aguzzi: «Non sapeva dell'alluvione? Allora chieda scusa e se ne vada»

E' quanto ribadisce in un post su Instagram Alessia Morani, deputata e candidata marchigiana del Pd

ANCONA - «L'assessore regionale alla Protezione civile delle Marche è inadeguato e se ne deve andare». E' quanto ribadisce in un post su Instagram Alessia Morani, deputata e candidata marchigiana del Pd. «L’assessore alla protezione civile della regione Marche Stefano Aguzzi - scrive Morani- non si è ancora dimesso. Alla mia richiesta di dimissioni ha risposto che rimarrà al suo posto. L’assessore non ha ancora capito, però, che non deve rispondere a me ma ai marchigiani. Oggi Aguzzi ammette sulla stampa che non sapeva niente di ciò che stava accadendo. Un assessore alla protezione civile che durante una tragedia come quella che si è abbattuta sulla nostra regione dichiara di non sapere niente. Ma ci rendiamo conto?».

«Una ammissione di totale inadeguatezza. Chi doveva sapere cosa è accaduto? Chi se non chi ha la delega alla protezione civile? E se si ammette di essere inadeguati al ruolo se ne debbono trarre anche le conseguenze: lasciare spazio a chi è capace. Infine, sempre il Corriere Adriatico oggi scrive che dallo scorso aprile non funziona più il sistema di registrazione delle chiamate alla sala operativa della protezione civile. Assessore Aguzzi, perché non funzionava il sistema? Anche di questo malfunzionamento non sapeva niente? Aguzzi deve fare solo una cosa: chiedere scusa ai marchigiani e rassegnare le dimissioni- conclude Morani- Non commento il finanziamento di 50 mila euro del Saltarello che la giunta ha deliberato il 19 settembre. Quando si dice avere il senso delle priorità».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morani (Pd) al veleno contro Aguzzi: «Non sapeva dell'alluvione? Allora chieda scusa e se ne vada»

AnconaToday è in caricamento