Politica Jesi

Molotov artigianale alla Cgil, Altra Idea di Città: «Presenza fascista nel territorio»

Così il coordinamento di Altra Idea di Città, a seguito del ritrovamento della molotov artigianale davanti la sede della Cgil, a Jesi

«Oggi a Jesi nuovo un attacco alla sede della CGIL locale, questa volta con l’esplosione di una bomba molotov artigianale. Dopo l’assalto alla sede nazionale del sindacato avvenuto sabato scorso per mano dei militanti di Forza Nuova, continuano dunque gli episodi di violenza in vari parti del paese, tutti accumunati da un preoccupante segno di “squadrismo fascista”». Così il coordinamento di Altra Idea di Città, a seguito del ritrovamento della molotov artigianale davanti la sede della Cgil, a Jesi. 

«Si conferma quindi una presenza fascista anche nel nostro territorio; una presenza che anche qui tenta di soffiare sul fuoco delle diseguaglianze e del disagio; una presenza fin troppo spesso coperta istituzionalmente dai partiti della Meloni e di Salvini che da anni svolgono il ruolo di cassa di risonanza di certe posizioni intolleranti e violente. Seppur i provvedimenti riguardanti l’emergenza sanitaria appaiono spesso contraddittori, non dobbiamo cadere nel tranello di chi è maestro nello strumentalizzare il disagio per deviarlo verso fini eversivi. Dobbiamo saper leggere l’attacco alle sedi della CGIL come un attacco pericoloso alla democrazia, alla Costituzione, ad un simbolo del mondo del lavoro storicamente riconosciuto. E’ un attacco che mira ad dividere la classe lavoratrice più di quanto non fatto sino ad ora. Per quanto riguarda il nostro movimento, continueremo le nostre battaglie contro un sistema economico capitalistico ingiusto e predatorio, sostenuto anche dal Governo Draghi, per un sistema sanitario pubblico e universale, per vaccini liberi dal ricatto dei brevetti delle multinazionali farmaceutiche. Ci uniamo inoltre a tutti coloro che chiedono l’immediato scioglimento delle organizzazioni fasciste. Nell’esprimere solidarietà  ai compagni e compagne della Camera del Lavoro, confermiamo la nostra adesione e presenza alla manifestazione del 16 ottobre a Roma. Il fascismo non passerà!».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molotov artigianale alla Cgil, Altra Idea di Città: «Presenza fascista nel territorio»

AnconaToday è in caricamento