Venerdì, 19 Luglio 2024
Politica

Molo Clementino, Rubini (AIC): “Depositata mozione per la revoca della delibera di aprile 2019”

La richiesta di Francesco Rubini, capogruppo di Altra Idea di Città, il quale fa richiesta al sindaco Silvetti di bloccare il progetto per la realizzazione della banchina per le grandi navi da crociera al porto antico dorico

ANCONA - L’oggetto del contendere è la delibera numero 50 di Aprile 2019, con cui l’allora amministrazione Mancinelli aveva autorizzato l’Autorità di sistema portuale di Ancona a procedere con la variante localizzata, anche se in regime di non conformità con le previsioni del P.R.G. del Comune. Già allora Altra Idea di Città si era espressa negativamente, con il suo capogruppo Francesco Rubini ed il consigliere di allora Tombolini. “Che la battaglia contro la realizzazione della banchina per le grandi navi da crociera al porto antico sarebbe stata lunga e difficile ne eravamo tutti convinti fin dall’inizio – dichiara in una nota stampa Rubini – quando, in pochi e senza appoggi, abbiamo iniziato a denunciare le conseguenze negative di un progetto ad alto impatto ambientale, paesaggistico e in termini di salute pubblica.

Ora che le posizioni sono chiare – prosegue il capogruppo di AIC nel comunicato – a maggior ragione dopo la commissione consiliare di lunedì 30 ottobre scorso, non c’è più spazio per le moine e i tatticismi. E’ necessario intraprendere ogni decisione utile al fine di bloccare il progetto, a maggior ragione alla luce delle rassicurazioni dell’autorità portuale in relazione alla volontà di procedere con la progettazione della penisola”. Da qui, la presentazione di un mozione già depositata con la richiesta alla giunta di procedere con la revoca di tale delibera.

“Con quella delibera infatti l’amministrazione aveva dato via libera al progetto modificando la destinazione d’uso della banchina – conclude Rubini – permettendo quindi all’Autorità Portuale di destinare la stessa all’attracco delle navi da crociera. Da qui la richiesta al Sindaco Silvetti e alla sua maggioranza di andare fino in fondo ad una battaglia a difesa della storia di questa città e della salute pubblica dei suoi cittadini affinché la politica, una volta ogni tanto, sappia non piegare la testa ai voleri dei grandi potentati economici e commerciali”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molo Clementino, Rubini (AIC): “Depositata mozione per la revoca della delibera di aprile 2019”
AnconaToday è in caricamento