Mangialardi in visita alla Acqualagna Tartufi: «Vincere le sfide della globalizzazione»

Lo ha detto il candidato alla presidenza della Regione Marche Maurizio Mangialardi, durante una visita all’azienda Acqualagna Tartufi

Maurizio Mangialardi

ACQUALAGNA – «Tutelare e sostenere le nostre eccellenze e dei nostri prodotti tipici locali come il tartufo di Acqualagna è fondamentale per permettere alle nostre imprese di competere sul mercato globale e di vincere le sfide che pone di fronte al globalizzazione. Farlo significa investire sulla qualità e la promozione internazionale, perché solo attraverso queste due requisiti è possibile contrastare la concorrenza sleale, il basso costo del lavoro e la contraffazione alimentare». Lo ha detto il candidato alla presidenza della Regione Marche Maurizio Mangialardi, durante una visita all’azienda Acqualagna Tartufi.

«Le Marche d’Italia sono o non sono simbolo del miglior Made in Italy? Certo che lo sono, e allora è su Le Marche d’Italia, snodo del mio programma, intese come qualità del modo di lavorare, non solo come prodotto, che dobbiamo investire fortemente. E io credo che la Regione Marche debba assumere questa modo come pilastro della propria politica economica». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

Torna su
AnconaToday è in caricamento