Il sindaco Bacci fa visita al "Carlo Urbani": «Ok i lavori, resta il problema del personale»

Una visita che il primo cittadino aveva annunciato di voler fare dopo le preoccupazioni espresse dal Tribunale del Malato circa la situazione presente al pronto soccorso

La visita del sindaco Bacci

JESI - Sopralluogo del sindaco Massimo Bacci all'ospedale Carlo Urbani, accompagnato dal direttore generale dell'Area Vasta Maurizio Bevilacqua e dai suoi collaboratori. Una visita che il primo cittadino aveva annunciato di voler fare dopo le preoccupazioni espresse dal Tribunale del Malato circa la situazione presente al pronto soccorso. E proprio in tale Divisione il Sindaco ha potuto riscontrare con soddisfazione che sono iniziati i lavori alla parte strutturale per ampliare gli spazi dedicati a questo servizio e dunque per avviare la fase attraverso cui cominciare a ridurre i disagi sia per gli operatori sanitari che per i cittadini.

Nel visitare gli altri reparti, poi, il sindaco si è soffermato su quello di Pediatria e quello di Chirurgia, incontrando il personale medico ed infermieristico. «Ho riscontrato in linea generale - ha sottolineato Bacci - ciò che già altre volte avevo constatato e cioè che il Carlo Urbani è un ospedale che lavora, lavora molto, e che sta progressivamente aumentando sia il numero degli utenti che le attività che vengono poste in essere. Ho preso atto dell'impegno della Direzione generale per ridurre al minimo le criticità, pur consapevoli che in un ospedale di così ampie dimensioni vi sono problematiche dei più diversi generi e non è semplice risolvere tutte immediatamente. Di certo la questione più grave resta quella della carenza del personale, proprio in rapporto alle molteplici necessità di cui ha bisogno il Carlo Urbani».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

  • «Democrazia sospesa dai Dpcm, ora querele contro chi li applica: polizia e sindaci»

Torna su
AnconaToday è in caricamento