Piattaforma 210, 2 milioni di aiuti per le aziende agrituristiche e fattore didattiche

L’aiuto, “una tantum”, è previsto dalla Piattaforma 210 regionale: le 50 misure approvate dalla Giunta per favorire la ripartenza economica post Covid-19

Fattoria didattica (Foto di repertorio)

La Regione Marche ha stanziato due milioni di euro per sostenere la ripresa economica delle aziende agrituristiche e delle fattorie didattiche. L’aiuto, “una tantum”, è previsto dalla Piattaforma 210 regionale: le 50 misure approvate dalla Giunta per favorire la ripartenza economica post Covid-19 con i 210 milioni stanziati. Nel pacchetto predisposto sono previsti sette interventi per l’agricoltura.

«Sostegni concreti e immediati per consentire al settore primario di recuperare il terreno perduto a causa dell’emergenza pandemica. Le risorse destinate agli agriturismi e fattorie didattiche consentiranno di finanziare tutte le potenziali 1.100 imprese interessate. Un segno di vicinanza della Regione ai loro problemi, manifestato con la concretezza dei contributi disponibili», afferma la vicepresidente Anna Casini, assessore all’Agricoltura. La misura prevede un contributo forfettario ad azienda tra i mille e i quattromila euro. Servirà a compensare parzialmente la perdita di reddito subita, stimata sulla base della diminuzione di fatturato registrato nel periodo “febbraio-maggio 2020”. Gli aiuti sono cumulabili con quelli previsti da altri bandi approvati per l’emergenza Covid-19.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento