Marche, il Movimento per la sovranità nazionale difende la caccia: «Attività già regolata»

A spiegarlo è il coordinatore regionale del Movimento per la sovranità nazionale Giovanni Zinni e il consigliere comunale di Ancona Marco Ausili

Foto di repertorio

«Attività venatoria già estremamente regolata e fondamentale nella gestione del territorio». A spiegarlo è il coordinatore regionale del Movimento per la sovranità nazionale Giovanni Zinni e il consigliere comunale di Ancona Marco Ausili, in risposta all’interrogazione presentata in sede di Consiglio regionale dal gruppo dei Verdi, con la quale si ipotizzava una sospensione della caccia in ragione dell’emergenza Coronavirus. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«L’intervento dei Verdi è assolutamente pretestuoso, serve solo a criticare, ancora una volta, la caccia, che invece è una delle attività più sicure in relazione dell’emergenza sanitaria, svolgendosi con un naturale distanziamento e negli spazi aperti. Ricordiamo anche che la caccia è giustamente già estremamente regolata e svolge una funzione fondamentale nella gestione del territorio e della fauna selvatica, muovendo tra l’altro un indotto economico sostanzioso che, in un periodo di difficoltà economica come questo, non possiamo perdere».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento