Marche, sì all'accesso alle spiagge per lavori di manutenzione

È quanto prevede la Regione che oggi ha inviato una nota alle cinque Prefetture marchigiane come spiega all'agenzia "Dire" l'assessore regionale al Turismo Moreno Pieroni

Foto di repertorio

Nelle Marche é consentito l'ingresso in spiaggia ai gestori di stabilimenti balneari per interventi di manutenzione. È quanto prevede la Regione che oggi ha inviato una nota alle cinque Prefetture marchigiane come spiega all'agenzia "Dire" l'assessore regionale al Turismo Moreno Pieroni. «Abbiamo inviato una nota alle cinque Prefetture marchigiane dove, ripartendo dalle opportunità riconosciute dall'ultimo Dpcm in merito alla manutenzione delle strutture balneari, indichiamo come fondamentale per il sistema regionale dell'accoglienza turistica la possibilità di realizzare interventi di sistemazione ordinaria e straordinaria delle strutture sulla costa (stabilimenti balneari, villaggi e campeggi)- spiega Pieroni-. Si tratta di manutenzioni che necessitano di un tempo importante per cui prevediamo, su richiesta di questi operatori e sempre rispettando le disposizioni in materia di sicurezza sanitaria, la possibilità di fare accedere alle strutture i titolari. I Comuni vigileranno sul rispetto delle misure di sicurezza».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In relazione alle previsioni dell'ultimo decreto del Governo sulle attività consentite la Regione, nella nota inviata alla Prefettura, specifica di ritenere ammissibili le installazioni e gli allestimenti stagionali necessari per l'apertura degli stabilimenti balneari oltre che di piccoli chioschi già autorizzati, i ripascimenti stagionali e la sistemazione delle spiagge con mezzi meccanici. Aperte le spiagge per preparare le strutture l'assessore Pieroni, che stamattina si é confrontato con il ministro Franceschini e gli altri assessori regionali, é al lavoro per studiare misure in grado di incentivare il turismo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio al porto di Ancona, quella nube era tossica: ora c'è un'indagine della Procura

  • Incendio porto, in città non si respira: Comune chiude scuole e parchi

  • «Non c'erano sostanze tossiche», ma la Mancinelli non si fida e corre ai ripari

  • Elezioni regionali, il nuovo presidente della Regione è Francesco Acquaroli - LA DIRETTA

  • Notte d'inferno al porto, la lunga lotta contro l'incendio che ha devastato l'ex Tubimar

  • La sindaca riapre le scuole, ma il Savoia-Benincasa non ci sta: «Noi restiamo chiusi»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento