"Contro la manovra che aumenta le tasse e colpisce proprietà privata”, Forza Italia nelle piazze doriche

Lo annunciano Teresa Dai Pra’, coordinatrice Comunale FI Ancona e Daniele Silvetti, coordinatore Provinciale

Forza Italia in piazza ad Ancona

"Forza Italia sarà in piazza Roma tutti i sabati di novembre e dicembre con i gilet azzurri contro la manovra di Governo che aumenta la pressione fiscale e tartassa la proprietà privata”. Così esordiscono Teresa Dai Pra’, coordinatrice Comunale FI Ancona e Daniele Silvetti, coordinatore Provinciale.

"La nostra proposta -continuano i rappresentanti azzurri - di togliere al Governo il potere di aumentare le tasse a proprio piacimento caratterizzerà l’azione Politica della nostra base dicendo un No secco a qualsiasi forma di patrimoniale e di aumento della tassazione immobiliare, anche attraverso manipolazioni attuate tramite l’annunciata riforma del catasto che potrebbe essere utilizzata come strumento per fare facile cassa. C’è un solo modo per farlo: fissare un limite alla pressione fiscale e inserirlo nella Costituzione. Forza Italia propone una legge costituzionale che vieti ai governi di imporre tasse per oltre 1/3 della ricchezza complessiva prodotta dal paese nel corso dell’anno e anche di chiedere ad un singolo contribuente, persona, famiglia o azienda, di pagare più di 1/3 dei suoi redditi dell’anno. Questo è l’unico modo per realizzare anche in Italia l’equazione liberale dello sviluppo e del benessere: solo riducendo le tasse sulle famiglie, sulle imprese e sul lavoro, cresceranno i consumi, la produzione ed i posti di lavoro.” I Gazebo azzurri saranno allestiti anche nelle città di Jesi, Fabriano e Falconara per sensibilizzare categorie e cittadini su una manovra iniqua e fortemente penalizzante per il territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta al cimitero, neonato mummificato trovato sopra una bara

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Ucciso da un'auto davanti all'ospedale, Giuseppe era andato a trovare la moglie

  • Malore durante una partita di tennis, rianimato sul posto: è gravissimo

  • Tragedia al cantiere, muore un operaio

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

Torna su
AnconaToday è in caricamento