Mercoledì, 16 Giugno 2021
Politica Centro storico

Piazza Roma: il 24 e il 25 marzo Amnesty a sostegno delle donne arabe

Sabato 24 e domenica 25 marzo ad Ancona, in piazza Roma, gli attivisti di Amnesty International coinvolgeranno i cittadini in un’azione a sostegno delle donne protagoniste della “primavera araba”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Sabato 24 e domenica 25 marzo ad Ancona, in piazza Roma, gli attivisti di Amnesty International coinvolgeranno i cittadini in un’azione a sostegno delle donne protagoniste della “primavera araba”.
Si potrà aderire alla foto-petizione lanciata dal Movimento per chiedere l’abolizione del divieto di guida per le donne saudite, come primo passo per la fine della discriminazione nel Paese.
Sarà possibile inoltre firmare le petizioni destinate alle autorità yemenite per sradicare leggi e pratiche discriminatorie, alle autorità iraniane per chiedere il rilascio dell’attivista Nasrin Satoudeh, e alla First Lady siriana affinché eserciti il proprio potere per chiedere che i diritti delle donne vengano rispettati.
Riguardo la Siria, dove è in corso una sanguinosa repressione, Amnesty è impegnata in una forte azione di denuncia: in un recente rapporto disponibile su www.amnesty.it, il Movimento ha documentato il ricorso sistematico e massiccio alla tortura.

Le donne sono state al centro delle proteste che hanno interessato Medio Oriente e Nord Africa nell’ultimo anno. Come leader e agenti di cambiamento nelle rivolte, non sono state esentate dalla peggiore violenza. Molte di loro sono state molestate, arrestate, torturate e altrimenti maltrattate in specifici modi legati al genere, in quanto donne che sfidano le convenzioni ed esercitano i loro diritti alla libertà di espressione e di riunione.
Amnesty è al loro fianco, perché non ci sarà nessun vero cambiamento, né la primavera araba potrà compiersi, se alle donne non saranno pienamente garantiti partecipazione e diritti.

Per informazioni gr034@amnesty.it

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Roma: il 24 e il 25 marzo Amnesty a sostegno delle donne arabe

AnconaToday è in caricamento