Venerdì, 18 Giugno 2021
Politica

Mangialardi (Anci Marche) plaude all'elezione di Piero Fassino a presidente dell'Anci

"L'Anci ha scelto un presidente autorevole e di grande esperienza sostenuto da tutti i delegati marchigiani". Grande soddisfazione per la delegazione di Anci Marche di oltre 25 aventi diritto guidata dal presidente Maurizio Mangialardi

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

ANCONA - "L'Anci ha scelto un presidente autorevole e di grande esperienza sostenuto da tutti i delegati marchigiani". Grande soddisfazione per la delegazione di Anci Marche di oltre 25 aventi diritto guidata dal presidente Maurizio Mangialardi e dal Direttore Marcello Bedeschi per l'elezione di Piero Fassino alla guida dell'Anci nazionale. "Si tratta senza dubbio di un presidente autorevole, capace di rappresentare gli interessi di tutti i comuni in un momento così delicato con all'orizzonte tante scelte importanti che il governo ed il Parlamento dovranno prendere" - ha detto Mangialardi. "Serve un interlocutore forte - ha aggiunto - e riteniamo che Piero Fassino abbia l'esperienza, l'autorevolezza, il carisma per far valere la voce degli enti locali nei principali tavoli istituzionali." La candidatura di Fassino è stata proposta dal sindaco di Perugia Wladimiro Boccali e con votazione unanime per alzata di mano si è giunti alla nomina di Fassino.

"Abbiamo apprezzato molto il discorso di insediamento del neo presidente dell'Anci - ha aggiunto Maurizio Mangialardi - perchè ha richiamato all'importanza del ruolo storico del sindaco ribadita a maggior ragione in un momento critico come quello che viviamo, nel quale il Comune è la 1' frontiera delle istanze della cittadinanza: dagli imprenditori ai pensionati, dai giovani ai malati, ai diseredati, tutti coloro che cercano soluzioni ai problemi, aiuto e conforto morale e materiale."

Fassino ha anticipato l'incontro che avrà con il Presidente Letta già nelle prossime ore e ha rimarcato il ruolo dell'ex presidente Delrio, oggi Ministro, nel far progredire l'autorevolezza e l'influenza dell'Anci riconoscendogli capacità e determinazione.

"Saluto con grande favore - ha concluso il presidente di Anci Marche - l'unità e la compattezza con la quale tutti i delegati marchigiani, aldilà dell'appartenenza politica, hanno sostenuto la candidatura e l'elezione di Piero Fassino. C'è bisogno che l'Anci resti unita e nelle Marche, da questo punto di vista, siamo virtuoso esempio di compattezza."

Presenti tra gli altri l'ex presidente di Anci Marche e sindaco di San Severino M. Cesare Martini, il sindaco di Ancona Valeria Mancinelli, il sindaco di Ascoli Piceno Guido Castelli, quello di Pesaro Luca Ceriscioli, di Macerata Romano Carancini, di Fermo Nella Brambatti, di sindaco di Falconara Goffredo Brandoni.

          
      
      
   

          
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mangialardi (Anci Marche) plaude all'elezione di Piero Fassino a presidente dell'Anci

AnconaToday è in caricamento