Venerdì, 17 Settembre 2021
Politica

No-Vax sotto casa del sindaco pesarese Ricci, Mancinelli: «Inaccettabile l’accaduto»

Il primo cittadino anconetano attraverso i social ha espresso la sua solidarietà al sindaco pesarese Matteo Ricci per quanto accaduto sotto la sua abitazione con le protesta dei No-Vax che hanno finito per coinvolgere anche la famiglia

L’episodio di ieri sera (28 luglio) a Pesaro, che ha visto i No-Vax arrivare a manifestare fin sotto casa del sindaco rossiniano Matteo Ricci coinvolgendo anche la famiglia con il suo ripetuto del campanello e il fragore degli slogan, è stato condannato duramente anche dal primo cittadino anconetano Valeria Mancinelli. Questo il post apparso sui propri canali social:

«Quello che è accaduto ieri sera a Pesaro è inaccettabile. La marcia verso la casa del collega Matteo Ricci, il suono ripetuto del campanello, gli slogan. Con la moglie ed i figli di Matteo impauriti. Piena solidarietà a Matteo e sostegno ad una lotta che è di tutti. Ce lo ha spiegato bene il Presidente Sergio Mattarella con parole che sottoscrivo con grande forza. “Chi limita oggi la nostra libertà è il virus, non gli strumenti e le regole per sconfiggerlo”. "Il vaccino non ci rende invulnerabili ma riduce grandemente la possibilità di contrarre il virus, la sua circolazione e la sua pericolosità. Per queste ragioni la vaccinazione è un dovere morale e civico».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No-Vax sotto casa del sindaco pesarese Ricci, Mancinelli: «Inaccettabile l’accaduto»

AnconaToday è in caricamento