M5S: “Consiglio Comunale di 4 giorni, roba che nemmeno Obama”

Il capo gruppo Andrea Quattrini: "Ci troviamo di fronte ad un ostruzionismo della maggioranza, praticato senza alcun motivo pur di colpire il Consiglio comunale"

"Il Presidente del Consiglio ha deciso di ridicolizzare il Consiglio comunale. Per discutere un ordine del giorno che contiene un numero inferiore di delibere rispetto a quello precedente ha stabilito una "convocazione ad oltranza" del Consiglio comunale per quattro giorni.

Neanche Obama è giunto a tanto per cercare di impedire il temuto default degli Stati Uniti d'America. E pensare che si tratta di delibere della Giunta, proposte per pagare i debiti pregressi contratti dalle Giunte a guida PD, UdC e Verdi!

Ci troviamo di fronte ad un ostruzionismo della maggioranza, praticato senza alcun motivo pur di colpire il Consiglio comunale.
Un Presidente che non ha trasmesso gli atti approvati dal Consiglio comunale e che dopo venti giorni non ha ancora firmato le deliberazioni del Consiglio sull'Uscita a Ovest, testimonia di non aver ancora compreso il proprio ruolo e i propri doveri.
Forse se dedicasse, come la Giunta e il Sindaco, maggior tempo alla città non compirebbe atti così insulsi ed eviterebbe di mettere in ridicolo il capoluogo."

MoVimento 5 Stelle

Il capo gruppo
Andrea Quattrini

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Contagio in aula, allarme in una scuola dell'infanzia: scatta la quarantena per i bimbi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento