Venerdì, 24 Settembre 2021
Politica

M5S: incontro su cultura e turismo con i cittadini, presenti anche i "dissidenti"

Nel dibattito, il primo di una serie di incontri aperti voluti dal M5S per discutere il programma coi cittadini, si è parlato di cultura e turismo. Presente anche il gruppo di Morico e Stefanelli, che ha portato le sue critiche

Incontro-scontro quello del Movimento 5 Stelle di ieri sera, al teatro Panettone di Brecce Bianche. Nel dibattito, il primo di una serie di incontri aperti voluti dal M5S, si è parlato di alcuni punti programmatici, ma all'incontro erano presenti gli altri iscritti del movimento, che fanno riferimento a Stefano Stefanelli e Andrea Morico. E' venuto fuori anche il tema della democraticità del movimento e non sono mancate le scintille.

IL PROGRAMMA. Il primo incontro di ieri ha aperto una serie di eventi tematici che vogliono parlare delle idee del moVimento per la città. Idee che vengono discusse con i cittadini e possono essere modificate o abolite a seconda del dibattito pubblico. Idee che nascono dall'attività di consigliere comunale di Andrea Quattrini, l'attuale candidato sindaco. Il tema ieri era la cultura e turismo. Alcune idee: valorizzazione del sito ex convento dei cappuccini nel parco del Cardeto da trasformare in sede di una Normale di alto livello dedicata a dottorati internazionali. Ma anche riprendere il progetto dell'Ancona sotterranea. La valorizzazione dell'area dei lavori nei pressi del Palazzo degli anziani. Un'altra idea è la creazione di un gruppo di volontari per il mantenimento del decoro dei siti archeologici. Infine anche la possibilità di istituire un bus elettrico che porti i turisti a visitare i siti archeologici e storici del centro. Tuttavia un signore del pubblico ha sottolineato come quest'ultimo servizio esista già e Quattrini ha preso atto.

LE POLEMICHE. Ma la serata è andata a corrente alternata perchè ogni tanto si riaccendeva la miccia tra gli iscritti, in polemica con Quattrini e il movimento certificato da Beppe Grillo. Tutto è nato quando Andrea Morico, seduto col suo gruppo in uno spicchio laterale del teatro, è intervenuto sulla questione del recupero del palazzo ex convento e ha espresso perplessità sulla prima serie di proposte. Due i dubbi di Morico. Il primo è dove trovare i soldi per tutte queste idee. Il secondo, politico, è: “Vi presentate con idee e mozioni ma fatte da chi?” ha detto. La polemica è inevitabile. E' scoppiato così il botta e risposta, fatto anche di accuse e toni aspri. Dopo poco sembra che tutto sia tornato alla pace ma poi interviene Giovanni Carboni, docente di lettere antiche, che riapre il dibattito sulla questione democratica, invitando tutti alle assemblee dell'altro gruppo, quello che vuole le primarie. Qualcuno si spazientisce: “Ma si può fare così a tre mesi dalle elezioni?” e arriva subito l'urlo di risposta: “Sono 4 anni che è così”. Il tutto fino a mettere in discussione a vicenda le intenzioni democratiche dell'altro.

Nel frattempo qualcuno se ne va. Un altro cittadino invita a dialogare tutti insieme. Una richiesta che accoglie un applauso unanime, ma anche un appello che fatica a tradursi in maniera concreta. Per ora il gruppo di Morico e Stefanelli attende ancora la risposta di Beppe Grillo, mentre Quattrini si prepara per il prossimo incontro domenica 7 aprile su sport e attività giovanili.

GRILLO. E sul blog del comico genovese, proprio oggi, è comparso un video con un intervento di Andrea Quattrini, che ha tutto il sapore di una conferma dell'"investitura", in cui vengono presentati anche dieci candidati consiglieri. ''Siamo un gruppo di persone affidabili - spiega Quattrini nel filmato - pronte a entrare, insieme ai cittadini, a Palazzo degli Anziani per governare la citta' e liberarla dal giogo dei partiti e dei loro amici''.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

M5S: incontro su cultura e turismo con i cittadini, presenti anche i "dissidenti"

AnconaToday è in caricamento