Il Movimento 5 Stelle abbandona il consiglio

I grillini denunciano anche l'aumento della Tari, di pochi euro che però si sommano ai pochi euro dei tanti anni passati

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Due notizie. La prima è che anche quest'anno la Tari aumenterà. Di pochi Euro che si sommano ai pochi Euro dell'anno che si sommano ai pochi Euro dell'anno prima e così via. La seconda, ma non è una novità, è che il bilancio di previsione di Polverigi è modesto. Le scuse sono quelle di sempre: i trasferimenti da Stato e Regione vengono ridotti e non vengono versati per tempo. Così servizi ordinari come la derattizzazione, tanto per fare un esempio date le tante segnalazioni ricevute, non vengono programmati da Aprile 2016 e si verificano solo internventi sporadici e insufficienti. Ma chi c'è al Governo del Paese da tre governi a questa parte? Il PD. Lo stesso PD che siede nei banchi della maggioranza. Al Sindaco Carnevali viene in mente di chiedere, per tramite dei suoi colleghi di coalizione, al PD regionale il perché di tante vessazioni o di alzare la testa e denunciare che i piccoli Comuni sono al limite? Poteva cogliere l'occasione della recente visita del parlamentare PD Carrescia, del capogruppo PD in Regione Busilacchi e del Presidente del Consiglio Regionale Mastrovincenzo per dire quello che ha detto ieri in Consiglio Comunale. Lo ha fatto? Ieri abbiamo anche presentato un emendamento al Bilancio per permettere al Comitato Festa per la Pace di Rustico di avere un piccolo contributo per omologare le strutture per la festa annuale. Senza questo sarà difficile che la festa si possa fare. 5.000 Euro, trovati tra quelli che abbiamo ritenuto essere dei costi sovrastimati, potevano trovare l'appoggio della maggioranza. Non solo così non è stato, e il Comitato di Rustico dovrà quindi appellarsi alle sole promesse del Sindaco Carnevali, ma ci siamo sentiti redarguire sulla forma dell'emendamento, arrivato troppo tardi e troppo superficiale. Se i documenti, tutti, relativi al Bilancio arrivassero come da regolamento ai Consiglieri Comunali di opposizione, potremmo fare un lavoro più approfondito ma così non è… da tre anni a questa parte. Ieri abbiamo deciso di non tollerare più l'arrogante interpretazione dei regolamenti ad uso e consumo del Sindaco e abbiamo lasciato l'aula consiliare in segno di protesta sperando che la prossima volta le regole, e le persone, siano rispettate.

M5S Polverigi Alessandro Ricci Emanuele Zenobi Andrea Fava Alessandro Tomassetti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento