Trasporto Sanitario, Lodolini (Pd): «A rischio la sopravvivenza del servizio»

«Se dovesse servire sarò a disposizione come mediatore in un tavolo tra Regione Marche, Asur e le associazioni nell’interesse dei cittadini che necessitano che il servizio non venga interrotto»

«Chiedo il massimo impegno al presidente Ceriscioli per approfondire la delicata questione dei rimborsi agli operatori che si occupano del trasporto sanitario». Così Emanuele Lodolini ha sintetizzato il suo impegno a favore delle ragioni delle associazioni che prestano un prezioso servizio ai cittadini afflitti da malattie che impediscono di raggiungere i plessi ospedalieri autonomamente e che necessitano, pertanto, del supporto di un’ambulanza per recarsi a svolgere le terapie.

 «Ho parlato con diversi operatori che lamentano la mancata erogazione dei rimborsi in alcuni casi anche da anni, e letto attentamente anche l’interrogazione proposta dal consigliere regionale Enzo Giancarli sul tema che fa riferimento alla criticità che sta affrontando la Croce Verde di Serra San Quirico ma non solo – ha aggiunto - ed auspico che il presidente Ceriscioli faccia chiarezza su tutti gli aspetti che riguardano questa delicata questione e accerti le eventuali responsabilità nella speranza che si possa sbloccare la situazione a tutela delle associazioni. Se dovesse servire sarò a disposizione come mediatore in un tavolo tra Regione Marche, Asur e le associazioni nell’interesse dei cittadini che necessitano che il servizio non venga interrotto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento