Lettera di un'infermiera di Senigallia a Conte, lui risponde nell'Aula di Parlamento

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, nel suo intervento alla Camera sull'emergenza Coronavirus, risponde alla lettera di una infermiera di Ancona

Giuseppe Conte e una infermiera

«Michela, lo dico a nome del Governo ma sono sicuro che tutti i membri del Parlamento potranno ritrovarsi in questo impegno, noi non ci dimenticheremo di voi, di queste giornate così rischiose e così stressanti».

Come riporta l'agenzia DIRE, lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nel suo intervento alla Camera sull'emergenza Coronavirus, rispondendo così ad una lettera inviatagli nei giorni scorsi da un'infermiera dell'ospedale di Senigallia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Rivolgo da quest'Aula un sentito ringraziamento agli sforzi straordinari di tanti medici, infermieri e di tutti coloro che in questi giorni difficili rischiano la vita per salvare quella degli altri. Nei giorni scorsi mi ha scritto Michela, un'infermiera che lavora nel reparto Covid dell'ospedale di Senigallia. Mi ha scritto questa lunga lettera alla quale in questi giorni di frenetici impegni non sono ancora riuscito a rispondere. Con grande dignita' mi ha chiesto che gli sforzi ed i rischi che si stanno assumendo, lei e i suoi colleghi in questi giorni, non siano dimenticati quando l'emergenza sarà finita». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tampone obbligatorio per chi torna dai quattro Paesi monitorati

  • Coronavirus, sale la conta dei positivi: nelle Marche sono 32

  • Bonus Inps, Rubini su Facebook: «Io l'ho preso, ora processatemi»

  • Terribile schianto in autostrada, donna si ribalta con l'auto: atterra l'eliambulanza

  • Click, la cometa è servita: lo scatto perfetto di Andrea immortala lo spettacolo

  • Si tuffa dalla nave, rischia di essere tranciato dalle eliche: lo salva la polizia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento