60100: "Caro Babbo Natale... almeno lasciaci le Frazioni"

La Lista Civica elenca i "regali" dell'amministrazione: chiusura Pergolesi e Fiera della Pesca, imposte comunali, deficit teatri, trasferimento del Salesi, Nuova Piazza Cavour

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Caro Babbo Natale,
tu sei sempre caro e buono e cerchi di accogliere le richieste di ognuno, allora, anche se in ritardo, ti inviamo anche noi la nostra letterina…

Lo sappiamo, quest’anno non siamo stati molto efficaci, anche se ci abbiamo tentato, ma purtroppo chi amministra la città non ci ha ascoltato…: noi ci abbiamo provato a salvare l’istituto Musicale Pergolesi, ma nessuno ha accolto la nostra proposta e a fine anno la formazione musicale non si potrà più fare in Ancona; noi ci abbiamo provato a salvare la Fiera della Pesca, ma sembra che né al Porto, né al Comune interessi mantenere in piedi un luogo dove portare manifestazioni di richiamo nazionale, meglio farci un parcheggio per Tir; noi ci abbiamo provato a mettere bocca sulle imposte comunali, ma il Comune, per far quadrare i conti e “mettere da parte” i soldi per far fronte ai debiti delle passate gestioni teatrali ha messo le aliquote al massimo; noi ci abbiamo provato a fare un po’ di chiarezza sulla questione Salesi, ma ai più sembra meglio continuare a portare avanti una lotta interna ai partiti di maggioranza che, nonostante governino da anni la città, finora sono stati immobili e adesso che il trasloco appare imminente puntano inutilmente i piedi.

Certo, siamo contenti che finalmente il progetto di Piazza Cavour, del lontano 2007, si realizzi, altrimenti i soldi dei Fondi FAS sarebbero scaduti, siamo felici di sapere che le tanto attese telecamere di Piazza del Papa, promesse dal 2013, sembrano in arrivo per la fine del prossimo anno, siamo ben lieti che finalmente siano riusciti a connettere alcuni pezzetti della città, in fondo eravamo stati capaci di farlo anche noi, con poco…
Ma per tutto il resto, come si fa?

Ecco allora ci affidiamo a te, magari tu riuscirai meglio di noi ad essere convincente e a portare qualche bel dono alla nostra città… ti preghiamo allora Babbo non portarci via le Frazioni, ma dai la capacità ai nostri amministratori di allargare le vedute provando ad annettere qualche Comune limitrofo, come un Capoluogo di Regione dovrebbe fare; aiutaci a riportare la NTV, con il treno Italo, ad Ancona, visto che siamo solo stati in grado di lasciarla andare via; rendi capaci i nostri governanti di abbattere le barriere ideologiche e fisiche affinché la nostra città sia veramente accessibile a tutti e liberaci da quelle orrende reti che ci allontanano sempre più dal nostro mare e che, da quando sono state messe, ci hanno fatto perdere, sempre più, il senso di Comunità necessario per vivere al meglio la nostra città!

Grazie per quello che potrai fare caro Babbo Natale, noi, se hai bisogno, siamo qui per darti una mano!”

60100 Ancona

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento