rotate-mobile
Politica

Vittime del dovere, Fratelli d'Italia deposita la proposta di legge

primo firmatario il Consigliere Regionale di FdI Marco Ausili. Sono definiti dalla norma nazionale vittime del dovere gli operatori delle Forze dell’Ordine deceduti o che hanno contratto invalidità in seguito a particolari azioni svolte sul campo

Depositata ieri la proposta di legge regionale n. 87, “Interventi a sostegno delle vittime del dovere”, primo firmatario il Consigliere Regionale di FdI Marco Ausili. Sono definiti dalla norma nazionale vittime del dovere gli operatori delle Forze dell’Ordine deceduti o che hanno contratto invalidità in seguito a particolari azioni svolte sul campo.

«Con questa PDL diamo un concreto segno di rispetto e gratitudine – commenta il Consigliere Marco Ausili – da parte dell’intera comunità marchigiana nei confronti dei Servitori della Patria caduti nell’adempimento del dovere, conservandone ed esaltandone la memoria. A questo scopo si introducono iniziative a favore delle vittime del dovere residenti o prestanti servizio nelle Marche alla data del fatto che ha comportato tale riconoscimento, e dei loro familiari, inclusi i familiari dei deceduti, limitatamente al coniuge e ai figli e, in loro mancanza, ai genitori, come ad esempio l’esenzione dalle spese sanitarie e borse di studio per i figli e gli orfani. Inoltre, si istituisce la Giornata regionale in onore delle vittime del dovere. Ringrazio l’Assessore Filippo Saltamartini e i colleghi Consiglieri Nicola Baiocchi e Mirko Bilò per la collaborazione sull’iniziativa, come pure tutti i Gruppi Consiliari di Maggioranza per averla sottoscritta, nonché l’Associazione Nazionale FERVICREDO ONLUS, che da anni sostiene le persone vittime del dovere, in particolare il presidente nazionale Mirko Schio e il segretario nazionale Paolo Petracca».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vittime del dovere, Fratelli d'Italia deposita la proposta di legge

AnconaToday è in caricamento