Vendita dell'Astea, sit-it della Lega Nord ad Osimo: «Rischio aumento tariffe»

Il Carroccio è preoccupato perché «tutto ricadrà sui cittadini osimani, con l'aumento senz'altro delle tariffe»

La Lega Nord delle Marche a Osimo per protestare contro la vendita dell'Astea. Infatti la vendita delle quote societarie del comune di Osimo non ha convinto gli altri azionisti che chiederanno con molte probabilità i danni economici al comune di Osimo.

Il Carroccio è preoccupato perché «tutto ricadrà sui cittadini osimani, con l'aumento senz'altro delle tariffe».  «La Lega chiede a Pugnaloni perché i cittadini devono pagare le responsabilità altrui». A dirlo è Sandro Zaffiri, consigliere regionale della Lega Nord.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

Torna su
AnconaToday è in caricamento