Politica

Battuta sui ventilatori, l'attacco al sindaco: «Frasi infelici ma il vero problema sono i furti»

A parlare è il consigliere capogruppo della Lega Marco Ausili in una nota congiunta con la consigliera Antonella Andreoli e la consigliera Maria Grazia De Angelis

Marco Ausili

«Non ci interessiamo granché a quella strana specie di premio ricevuto dal sindaco. Non ci interessiamo neanche alle sue battute infelici, che alla fine lasciano il tempo che trovano. Quello che non perdoniamo a questa amministrazione comunale è altro, ad esempio: non aver fatto nulla per la Sicurezza dei cittadini, nulla contro l'ondata dei furti in corso, aver svalorizzato e maltrattato il corpo di Polizia Locale, non aver capito che un'amministrazione comunale deve sostenere in ogni modo le attività economiche, specie le piccole e medie realtà sofferenti del centro, non aver capito che il turismo può essere una grande leva economica per il futuro della nostra città, aver abbandonato interi quartieri, come quelli di Archi, Piano e Stazione dove il degrado si allarga». A parlare è il consigliere capogruppo della Lega Marco Ausili in una nota congiunta con la consigliera Antonella Andreoli e la consigliera Maria Grazia De Angelis. 

«Facciamo e faremo opposizione guardando soprattutto a questi contenuti, e presentando proposte, idee alternative e concrete, sperando di parlare con persone serie, umili e collaborative e non con persone che, in preda a un vuoto, narcisistico e arrogante delirio di onnipotenza, ora si permettono pure di sbeffeggiare organi di informazione che svolgono semplicemente il loro lavoro con passione e accuratezza».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Battuta sui ventilatori, l'attacco al sindaco: «Frasi infelici ma il vero problema sono i furti»

AnconaToday è in caricamento