Politica Porto

Porto: Lodolini interroga il Ministro sulla nomina del Presidente A.P.

Il mandato del Presidente dell'autorità Portuale è scaduto il 23 marzo 2013 e dopo il periodo di prorogatio di 45 giorni - ricorda Lodolini nell'interrogazione - si dovrà provvedere alla nomina di un commissario

Emanuele Lodolini, eletto al Parlamento nelle file del PD, ha depositato stamani un’interrogazione parlamentare al Ministro Infrastrutture e Trasporti per conoscere quali iniziativa il Governo intenda assumere per attivare celermente le procedure necessarie alla nomina del Presidente dell'autorità portuale di Ancona, ai sensi della vigente legge n. 84 del 1994 onde consentire l'ordinario funzionamento dell'ente.
Il mandato del Presidente dell'autorità Portuale è scaduto il 23 marzo 2013 e dopo il periodo di prorogatio di 45 giorni – ricorda Lodolini nell’interrogazione - si dovrà provvedere alla nomina di un commissario.

“Del resto – commenta Lodolini - tutti gli Enti interessati (Comue di Ancona, Comune di Falconara, Provincia Ancona, Camera Commercio) hanno, ai fini della nomina dimostrato nell’ambito della terna unità d’intenti e, dunque, condivisione relativamente alla proposta di una personalità che, oltre a possedere i requisiti richiesti per la designazione, dispone di una notevole conoscenza delle problematiche e delle questioni strategiche che riguardano lo sviluppo del Porto di Ancona.
Non possiamo perdere tempo. Il Porto internazionale di Ancona rappresenta l’Industria più grande delle Marche ed elemento fondamentale per contribuire a far tornare a crescere il sistema produttivo marchigiano. Vi sono scelte urgenti da compiere per il futuro di un'area così importante, strategica e al tempo stesso delicata, dalle grandi potenzialità e dalle grandi opportunità economiche, sociali e culturali”.

“Il brusco peggioramento dell’economia – scrive Lodolini nell’interrogazione - rende ancor più grave la situazione nella quale si trova l'Italia e sempre più stringente l’ urgenza di dare risposte anche a livello locale senza perder tempo. La mancanza degli organismi di governo dell'Autorità portuale rischiano di contribuire a determinare l'inasprimento  della crisi commerciale, la riduzione dei servizi portuali”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto: Lodolini interroga il Ministro sulla nomina del Presidente A.P.

AnconaToday è in caricamento