rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Politica Jesi

L’Interporto ha deciso, c’è l’ok ad Amazon: adesso l’obiettivo è accelerare l’iter

Il nuovo Consiglio di amministrazione ha dato il via libera. Se tutto procederà secondo step l’inaugurazione è attesa nel 2024

ANCONA- L’Interporto ha deciso. Dopo un lungo stallo di nove mesi, cinque giorni dopo la nomina del nuovo Consiglio di amministrazione è arrivato l’ok al polo logistico di Amazon. Nello specifico il presidente del Cda Massimo Stronati ha chiesto al sindaco di Jesi Massimo Bacci di avviare l’iter per la variante urbanistica considerata il punto di partenza per tutta l’opera. Si è trattato di una svolta cruciale che azzera tutti i precedenti stop fin qui registrati.

Un lavoro certosino quello di Stronati che ha dapprima ricucito lo strappo con Scannell (general contractor di Amazon) per poi procedere, nell’immediato, alla necessaria verifica documentale. Con il via libera ottenuto l’obiettivo attuale diventa quello di bruciare gli step previsti per realizzare, dopo mille peripezie, il polo del colosso americano.

Se tutto dovesse andare nel migliore dei modi si potrebbe ipotizzare l’inaugurazione del centro già nel 2024. Intanto la variante in questione, essendo tecnicamente non sostanziale, verrà “licenziata” in queste ore dalla giunta jesina senza passaggio in consiglio comunale ma dovrà attendere i cinquanta giorni previsti dalla burocrazia tra l’adozione e l’approvazione per le eventuali osservazioni.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Interporto ha deciso, c’è l’ok ad Amazon: adesso l’obiettivo è accelerare l’iter

AnconaToday è in caricamento