Politica

Interporto, Ciccioli (FdI): «Iter faticosissimo, ora Amazon pronto ad assumere»

Il capogruppo regionale ha espresso il suo consenso per il progetto a margine della conferenza stampa che si è tenuta a palazzo Raffaello

Carlo Ciccioli

«Il rilancio dell’Interporto rappresenta il primo tassello di un progetto di integrazione con l’aeroporto di Falconara e il porto di Ancona. Questo è il piano della nuova Amministrazione regionale di centrodestra delle Marche e dopo pochi mesi abbiamo già iniziato la realizzazione di questo obiettivo». Questo il commento del capogruppo di Fratelli d’Italia al Consiglio regionale delle Marche, Carlo Ciccioli, a margine della conferenza stampa odierna sul piano di risanamento dell’Interporto che si è svolto a Palazzo Raffaello

«Con la strategica infrastruttura dell’Interporto di Jesi siamo finalmente ripartiti dopo anni di vuoto, quasi totale. Un iter faticosissimo e pieno di insidie che ha portato la società già ricapitalizzata a chiudere la prima fase dell’operazione con il fondo di Amazon. Nell’arco di un anno, il colosso americano sarà operativo e inizierà ad assumere centinaia di lavoratori, dando vita a un vero e proprio polo logistico della multinazionale americana per il Medio-Adriatico. Dallo stato in cui abbiamo ereditato questa operazione a oggi, in pochi mesi, - conclude il capogruppo di Fratelli d’Italia al Consiglio regionale delle Marche, Carlo Ciccioli – abbiamo fatto quasi un miracolo grazie alla Giunta regionale, presidente Francesco Acquaroli in primis».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Interporto, Ciccioli (FdI): «Iter faticosissimo, ora Amazon pronto ad assumere»

AnconaToday è in caricamento