Mercoledì, 4 Agosto 2021
Politica

150°: le rotatorie anconetane avranno i nomi dei Capi di Stato

La Commissione Toponomastica ha approvato l'iniziativa presentata da API Ancona "Intitoliamo le rotatorie ai Capi di Stato dell'Italia Unita", per celebrare il 150° dell'Unità Nazionale

Il Presidente Pertini

La Commissione Toponomastica il 28 dicembre ha approvato l’iniziativa presentata da Alleanza per l’Italia – API – Ancona “Intitoliamo le rotatorie ai Capi di Stato dell’Italia Unita”, ideata per celebrare il 150° dell’Unità Nazionale.
L’iniziativa è stata ideata dopo la visita del Presidente Napolitano al Pantheon, dove ha reso omaggio al Padre della Patria Vittorio Emanuele II, scrive Daniele Ballanti, coordinatore comunale Api, “consegnando agli italiani un esempio di unità, condivisione e continuità di 150 anni di storia nazionale. La città di Ancona in questo modo rende omaggio all’Unità Nazionale”.

Ora la proposta è stata inviata al Quirinale per l’autorizzazione. La Commissione ha deliberato che solo ai Presidenti vengano intitolate le rotatorie, escludendo i precedenti Capi di Stato dal 1861 al 1946.
La proposta, spiega Ballanti, ha “un intento celebrativo dell’Italia unita nei 150 anni (tutti) di storia condivisa!”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

150°: le rotatorie anconetane avranno i nomi dei Capi di Stato

AnconaToday è in caricamento