Politica

Primarie PD ad Ancona e provincia: come si vota l'8 dicembre

Domenica 8 dicembre tutti gli elettori interessati saranno chiamati ad indicare il nuovo segretario nazionale e candidato premier, nonché l'assemblea nazionale del Partito Democratico (liste collegate ai candidati)

Domenica 8 dicembre tutti gli elettori interessati saranno chiamati ad indicare il nuovo segretario nazionale e candidato premier, nonché l’assemblea nazionale del Partito Democratico (liste collegate ai candidati).

QUANDO SI VOTA. I seggi saranno aperti domenica 8 dicembre dalle 8 del mattino alle 20 della sera.

CHI PUO’ VOTARE. Le primarie sono “aperte”, ovvero potranno esprimere la propria preferenza i cittadini italiani, i cittadini dell'Unione Europea, residenti in Italia, i cittadini di altri Paesi in possesso di regolare carta o permesso di soggiorno o documento equiparato. Per votare bisogna aver compiuto il sedicesimo anno di età. Studenti universitari e i lavoratori fuori sede possono votare nella città dove studiano o lavorano, a patto che si siano registrati presso la sede provinciale del PD entro le 12 del 6 dicembre.

DOVE SI VOTA AD ANCONA E PROVINCIA: LEGGI

COME SI VOTA. I cittadini interessati dovranno recarsi al seggio con un documento di identità valido e la tessera elettorale (minorenni e cittadini stranieri con regolare permesso di soggiorno, solo con documento di identità). Al cittadino sarà chiesto di firmare l'albo degli elettori delle Primarie e la normativa sulla privacy, e versare 2 euro. Gli iscritti al PD, previa presentazione della tessera di partito, sono esentati dal versamento dei 2 euro. Il voto si esprime facendo un unico segno nel riquadro con il nome del candidato a Segretario nazionale e della lista che lo sostiene.

LA REGISTRAZIONE ONLINE. Per velocizzare le operazioni di voto è prevista la possibilità della registrazione online dei non iscritti al Pd (https://www.partitodemocratico.it/). Per usufruire del servizio c’è tempo fino alle ore 12 del 6 dicembre. La registrazione online costerà però 2,50 euro (il supplemento di 50 centesimi copre le spese di attivazione del servizio e dà diritto all'accesso gratuito per un mese ai quotidiani L'Unità e Europa).

MALATI E NON DEAMBULANTI. Potranno chiamare il coordinamento provinciale PD di riferimento che provvederà a istituire un seggio itinerante.

I CANDIDATI: LO SPECIALE DI TODAY.IT

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie PD ad Ancona e provincia: come si vota l'8 dicembre

AnconaToday è in caricamento