TPL: il Coordinamento dei cittadini incontra l’assessore Simonella

Sul tavolo i problemi sollevati dal taglio dei trasporti pubblici e dalla conseguente preoccupazione per un aumento dell’inquinamento ambientale: “Incontro costruttivo e cordiale”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Il Coordinamento di cittadini è stato ricevuto ieri pomeriggio dall’Amministrazione Comunale di Ancona, presso il municipio, per discutere i problemi sollevati dal taglio dei trasporti pubblici e dalla conseguente preoccupazione per un aumento dell’inquinamento ambientale.

Ad accogliere la delegazione del Coordinamento è stata la dr.ssa Ida Simonella, assessore competente alle Attività produttive, Porto, Piano Strategico, Relazioni Internazionali, Trasporti, Conerobus.
All’assessore Simonella sono stati fatti presenti gli scopi del Comitato quali il progetto di mobilità dolce che da almeno due anni è al centro degli obiettivi del Coordinamento, sono stati consegnati i documenti prodotti dal Comitato con le proprie proposte, si è richiamata l’attenzione su quel che è già avvenuto e potrebbe ulteriormente avvenire con i tagli ai finanziamenti per il trasporto pubblico in Ancona.
E’ stato richiesto all’Amministrazione Comunale di Ancona di riconoscere pubblicamente che il trasporto pubblico è una priorità per la città e di compiere scelte amministrative conseguenti.
In particolare è stata fatta presente la necessità che prima di effettuare ulteriori tagli indiscriminati alle corse ed agli orari, che andrebbero a colpire i quartieri più periferici, gli studenti, gli anziani, venga riorganizzata in un confronto aperto con gli utenti la rete dei trasporti, evitando in primo luogo le attuali numerose sovrapposizioni, che se eliminate fornirebbero risorse per ripristinare alcune corse recentemente tagliate, superando il blocco dei bus nei giorni festivi tra le 13 e le 15,30 e dopo le 19, e reintroducendo la corsa di mezzanotte della linea 1/4 e delle 22,30 della linea C che servirebbe anche all’Ospedale Regionale lasciato scoperto dal servizio.

Nel corso dell’incontro, molto cordiale, l’assessore Simonella ha dichiarato la propria piena disponibilità ad accogliere suggerimenti e proposte nella ridefinizione della rete del trasporto pubblico ed ha richiesto al Comitato un confronto costante nello sviluppo e risoluzione dei problemi, richiesta che il Comitato ha ovviamente accolto.
Il Comitato ha ringraziato l’assessore per la disponibilità dimostrata ed ha infine richiesto che la amministrazione comunale organizzi una iniziativa sull’argomento nel corso della “Mobility Week”, prevista per il prossimo mese di settembre.

Ancona, 28 agosto 2013.

Il Coordinamento di cittadini per una città con più persone e meno inquinamento
Italia Nostra sezione di Ancona
Circolo “Il Pungitopo” di Legambiente
UTP Assoutenti
Comitato Mezzavalle Libera
Comitato Mare Libero
ADICONSUM
Rete dei Comitati Civici di Ancona
Gruppi Facebook di Daniele Ballanti “No al parcheggio di piazza Cavour, si a nuova mentalità sulla mobilità” e “Ancona città elettrica – abbattiamo le emissioni da CO2”.

Torna su
AnconaToday è in caricamento