Giovedì, 17 Giugno 2021
Politica

Giunta Comunale e Regionale si incontrano per parlare di Ancona

Molti i temi affrontati. Dai trasporti alla sanità, dalla cultura alla grande iniziativa delle Olimpiadi dei ragazzi della Macroregione Adriatico Ionica, ma anche sanità e trasporto pubblico locale

Importante incontro questa mattina a Palazzo Raffaello tra la Giunta Regionale e la Giunta Comunale. Molti i temi affrontati. Dai trasporti alla sanità, dalla cultura alla grande iniziativa delle Olimpiadi dei ragazzi della Macroregione Adriatico Ionica. Forte l'intesa trovata tra il governatore delle Marche, Gian Mario Spacca e il sindaco di Ancona, Valeria Mancinelli che hanno concordato sulla necessità di trovare forme di aggregazione.

«La sinergia tra la Regione e il Comune di Ancona è fondamentale per la crescita della nostra comunità- ha detto Gian Mario Spacca al termine dell'incontro-. Abbiamo molti progetti da mettere in atto. In questo periodo complicato servono amministrazioni pragmatiche e un legame di collaborazione saldo con i cittadini e la società per superare le difficoltà e continuare a crescere insieme».
“È stata una riunione di lavoro  vera con concrete proposte e intese di sostanza- ha commentato il sindaco Mancinelli-. Siamo venuti a questo incontro con uno spirito di leale collaborazione tra enti per dare risposte efficaci e veloci al territorio”.

Tra gli argomenti trattati, uno dei più rilevanti ha riguardato il trasporto pubblico locale. La Regione ha corretto la previsione sul Piano triennale regionale confermando ad Ancona il corrispettivo e mantenendo invariata la produzione chilometrica dei servizi che invece era stata tagliata.
È stata inoltre condivisa la necessità della immediata istituzione da parte del Governo, di un fondo perequativo in materia di Tpl al fine di eliminare, in attesa della introduzione dei costi standard, la inaccettabile penalizzazione della Regione Marche. La richiesta era già stata ribadita al Governo in occasione del vertice Italia – Serbia ad Ancona.

Altro tema scottante ha riguardato la sanità. Sintonia tra le due giunte riguardo l'esigenza di integrare i servizi della sanità tra la città, il territorio e la dimensione regionale su diversi livelli di specializzazione che non penalizzino i cittadini di Ancona rispetto ai bisogni generali del servizio sanitario o socio-sanitario, ma che contemporaneamente assicurino le specializzazioni necessarie a tutta la comunità regionale.

«Le varianti rimangono. Dalle quelle del Piano regolatore per l'ex Lancisi e il poliambulatorio del viale della Vittoria, deriveranno risorse finanziarie per sostenere la sanità della città e della regione- ha spiegato Valeria Mancinelli-. Bisogna affrettare i tempi per la costituzione della zona ospedaliera Sud. Rimane anche l'opportunità di spostare l'attività sanitaria del Salesi in un polo logistico a Torrette».

Il Comune inoltre,  ha ottenuto rassicurazioni sulla Rsa nell’area dell’ex Umberto I ed ha visto accolte alcune indicazioni specifiche rispetto al convenzionamento della nuova  struttura. Per quanto riguarda le infrastrutture, in particolar modo l'uscita a ovest, entrambe le parti hanno sottolineato la necessità di fare pressione nei confronti del Governo, per la rapida realizzazione dell’uscita dal porto di Ancona verso l’A14. L'accordo tra Regione e Comune concerne anche l'ampliamento dell'offerta culturale. È necessario rilanciare il polo produttivo di produzione teatrale a livello regionale. Particolare attenzione è stata rivolta anche alla frana di Ancona.  

«Il sistema di monitoraggio della frana è considerato un'eccellenza a livello mondiale. Il Comune ha proposto di estenderne l'applicazione a tutto il territorio marchigiano» ha riferito Spacca. Importante è l'iniziativa nata dall'incontro di questa mattina. Le prime Olimpiadi della Macroregione Adriatico Ionica si svolgeranno il prossimo giugno e coinvolgeranno circa 1000 ragazzi dei paesi appartenenti alla Macroregione, nati tra il '98-'99. Le discipline sportive saranno tennis, pallamano, ginnastica, basket, pallavolo, calcio, vela, pallanuoto, atletica leggera, taekwondo. «Il nostro compito specifico è di promuovere aggregazione. ci muoveremo con i comuni e i rappresentanti locali dei paesi dell'area per costruire progetto» ha concluso la Mancinelli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giunta Comunale e Regionale si incontrano per parlare di Ancona

AnconaToday è in caricamento