Politica

Riordino Province, l’Upi Marche: “Tavolo di confronto con Regione e Anci”

Ieri l'incontro fra la presidente Patrizia Casagrande e i segretari regionali dei sindacati Cgil, Cisl e Uil sulle possibili azioni comuni da intraprendere per affrontare il riordino delle Province dettato dalla legge Delrio

La presidente dell’Unione delle Province Marche Patrizia Casagrande

Si è tenuto ieri l’incontro fra la presidente dell’Unione delle Province Marche Patrizia Casagrande e i segretari regionali dei sindacati Cgil, Cisl e Uil sulle possibili azioni comuni da intraprendere per affrontare il riordino delle Province dettato dalla legge Delrio approvata in via definitiva lo scorso 3 aprile.

Per assicurare ai dipendenti delle cinque Province marchigiane il massimo delle garanzie, Patrizia Casagrande, Roberto Ghiselli, Stefano Mastrovincenzo e Graziano Fioretti “concordano nel sollecitare un tavolo di confronto con la Regione Marche, che coinvolga anche l’Anci regionale, sulle funzioni del futuro ente di area vasta. Di fatto, l’assetto del personale dipende proprio dalle funzioni che rimarranno alle Province o che saranno trasferite ad altri enti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riordino Province, l’Upi Marche: “Tavolo di confronto con Regione e Anci”

AnconaToday è in caricamento