Sangue nelle strade, Dai Prà (FI): «Basta morti a Torrette»

A parlare è Teresa Stefania Dai Prà, commissario comunale di Forza Italia Ancona, a seguito degli eventi di sangue avvenuti nella zona dell'ospedale dorico

I rilievi in via Conca dopo un tragico investimento

«Forza Italia Ancona ha più volte alzato la voce per denunciare lo stato di abbandono,degrado e pericolosità presente nel quartiere delle Torrette. Lo scorso anno abbiamo organizzato una raccolta firme, sostenuta da tutte le forze del Centrodestra, per evidenziare i limiti e le criticità della viabilità del quartiere soprattutto in via Conca Via Esino. Ad ogni vita spezzata abbiamo chiesto interventi e come sempre il muro di presunzione ed arroganza politica di Centrosinistra, ha taciuto o persino esaltato dei lavori di sicurezza stradale, vedasi rotatoria McDonald's». A parlare è Teresa Stefania Dai Prà, commissario comunale di Forza Italia Ancona, a seguito degli eventi di sangue avvenuti nella zona dell'ospedale dorico. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«A tutt'oggi la verità, tristemente sotto gli occhi di tutti gli anconetani, è un susseguirsi di gravi incidenti stradali e vite spezzate. È inutile trovare false giustificazioni, è inutile rispondere col silenzio di superiorità comunista, è inutile fare proclami di grandi interventi per il 2020 sulla città Dorica. Basta vittime, basta feriti, basta lacrime, basta false verità, basta spremere il quartiere delle Torrette solo per accrescerne il traffico, lo smog e il pericolo sui pedoni ed automobilisti. Noi vogliamo risposte, vogliamo fatti, vogliamo garanzie, vogliamo interventi. È un anno che nella maxi rotatoria, il Comune ha posizionato dei birilli per rallentare il traffico e questo è il coronamento del loro fallimento. La progettazione della maxi rotatoria ha dimostrato da subito i suoi enormi limiti e i birilli certificano non solo le responsabilità della Giunta Comunale ma la sua inefficienza. Anni e anni di promesse, fiumi di parole a garantire la sicurezza stradale dei pedoni ed automobilisti per assistere solo ad incidenti e morti. Il tempo della comprensione è terminato, della speranza di interventi è giunto al capolinea».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento