L'ex senatrice Pd è disoccupata, assunta in Regione: la Lega protesta così

Così i leghisti hanno esposto uno striscione nell'aula della Regione Marche, esprimendo così del dissenso nei confronti "dell'ennesimo incarico affidato in maniera clientelare"

Il manifesto della Lega per protestare contro le assunzioni della Regione

La seduta dell'Assemblea Legislativa delle Marche si è aperta stamattina con la protesta del Gruppo Consiliare della Lega Nord nei confronti di un incarico affidato dal Presidente Ceriscioli a quella che i politici del carroccio deiniscono senza mezzi termini un "disoccupato del PD": la ex senatrice Camilla Fabbri. Così i leghisti hanno esposto lo striscione in Aula: "Assunta la Fabbri, manca solo Lodolini", esprimendo così del dissenso nei confronti "dell'ennesimo incarico affidato in maniera clientelare e secondo esclusive logiche di partito a membri del PD rimasti "fuori" dal Parlamento alle ultime elezioni politiche" si legge in una nota.

«Un'escalation di assunzioni a cui assistiamo da mesi – interviene il capogruppo Sandro Zaffiri - con incarichi che vengono affidati privilegiando il criterio dell'appartenza politica piuttosto che quello sulle accertate competenze ed esperienze in specifiche materie, magari maturate dai tantissimi disoccupati marchigiani. Ironicamente nello striscione viene citato un altro "ex parlamentare" del Pd, Emanuele Lodolini. Chissà che non sia lui l'esperto del prossimo incarico». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • I rifugi di montagna più belli delle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento