Hotel House, la protesta di Forza Nuova: «Basta mafia nigeriana»

«Riguardo i fatti dell'Hotel House, pretendiamo di conoscere la realtà dei fatti e di arrivare a una soluzione finale che preveda controllo, sicurezza e rimpatrio per chi ha commesso reati»

Macerata - Nella notte tra Sabato 31 marzo e domenica 1 aprile alcuni militanti di Forza Nuova Marche, hanno affisso due striscioni nei pressi dell'Hotel House, recitanti le seguenti frasi: "Basta mafia nigeriana" e "Hotel House: nato per il turismo, morto d'immigrazione".

«Continuano a farci credere che il multiculturalismo ha sostituito l'identità nazionale - afferma la coordinatrice provinciale Martina Borra- continuano a dirci che la mafia nigeriana è un'invenzione; vogliono ancora farci credere che l'immigrazione è una risorsa per il nostro paese.  Non hanno capito nulla - continua la nazionalista- è questa la verità. Dal 1997 Forza Nuova non ha mai cambiato idea, e oggi, a più di vent'anni di distanza, abbiamo la chiara conferma che avevamo ragione, su tutto».  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Riguardo i fatti dell'Hotel House, pretendiamo di conoscere la realtà dei fatti e di arrivare a una soluzione finale che preveda controllo, sicurezza e rimpatrio per chi ha commesso reati di qualsiasi genere - conclude Borra - L'albergo deve tornare a svolgere la sua funzione, quella di ospitare turisti e di incentivare le risorse del territorio maceratese».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento