Grotte Frasassi, Lega: «Consorzio a rischio collasso. Serve cambio di passo»

Lo dichiarano Milco Mariani e Mirko Bilò rispettivamente responsabile politico e degli Enti Locali della Lega in provincia di Ancona

Grotte di Frasassi

GENGA - «Le Grotte di Frasassi al collasso a causa dei diktat del Sindaco di Genga al Consorzio di gestione. La Lega chiede di conoscere quali sono le reali motivazioni che hanno portato alle insanabili divergenze tra il Sindaco Marco Filipponi ed il Presidente delle Grotte Geniale Mariani, sfociate nelle dimissioni di quest’ultimo insieme a quelle del consigliere Giuseppe Dominici, ex sindaco di Genga dal 95 al 2004». Lo dichiarano Milco Mariani e Mirko Bilò rispettivamente responsabile politico e degli Enti Locali della Lega in provincia di Ancona.

«Le dimissioni dei due autorevoli personaggi di Genga giungono in un periodo di grave crisi finanziaria del Consorzio che sta mettendo seriamente a rischio il posto di lavoro di guide, personale amministrativo, addetti vari e di tutto l’indotto dei servizi che ruota attorno alle Grotte. di Frasassi. La Lega si schiera al fianco dei lavoratori e degli imprenditori del territorio per fare chiarezza sui retroscena di questo patatrac. I conti correnti del Consorzio sono in rosso e purtroppo non miglioreranno dopo mesi di chiusura delle Grotte dovuti al fermo biologico ed al Covid -19. Hanno contribuito ad aggravare l’esposizione finanziaria ed i rapporti, sia le recenti costose inefficaci strategie promozionali, sia il bando per l’addetto commerciale, frutto di imposizioni interne al CdA decisamente mal condivise da Mariani e Dominici. E dire che il precedente CdA, con a capo sempre il presidente Mariani e la squadra capitanata dall’ex direttore Quarchioni, avevano lasciato un attivo di oltre un milione e quattrocento mila euro frutto della oculata gestione e degli ottimi risultati del 2019 di cui hanno beneficiato in primis il Comune di Genga e, di riflesso, le attività economiche del territorio. La Lega, interpretando il sentimento dei cittadini, dei lavoratori, degli imprenditori, sottolinea al Sindaco di Genga le evidenti preoccupazioni scaturite dalle dichiarazioni dei consiglieri del Consorzio Frasassi che si sono dimessi. Sul piano economico, Frasassi ha perso, finora, all’incirca 1,5 milioni di euro e ad oggi non si conosce né la data di riapertura, né le modalità con cui organizzare l’accoglienza. I contrasti che hanno portato alle dimissioni del presidente e del consigliere del consorzio Frasassi sono indice di conflitti piuttosto che della volontà del sindaco di Genga di cercare soluzioni condivise per fronteggiare il crollo del numero dei visitatori delle Grotte ed il conseguente crollo di turismo e commercio. Sono evidenti gli ingenti danni economici per gli imprenditori e per le famiglie del Comune di Genga e non solo».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«La Lega ritiene che sia indifferibile una approfondita valutazione sulla gestione delle Grotte di Frasassi che sono un bene delle collettività e che rappresentano una eccellenza del turismo delle Marche a livello internazionale: a Frasassi è ubicata persino la sede mondiale delle grotte turistiche (International ShowCaves Association-ISCA). Per la Lega è il momento di riflettere sull’opportunità di rivedere il dettato normativo che ha definito fin qui la gestione del Consorzio Frasassi, per affrontare adeguatamente le sfide innovative e competitive che i mercati internazionali della domanda turistica impongono. Con un coinvolgimento della Regione è indispensabile alzare il livello dell’assetto per garantire un’ampia visione manageriale e di prospettiva. Il tempo è galantuomo ed i nodi sono arrivati al pettine».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • «Non faccio sesso da 2 anni», donna lo urla ed arrivano decine di persone

  • «Con quella mascherina nera non può votare»: avvocatessa respinta dal seggio

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Dagli show al semaforo, al grattino da 300mila euro: la sliding door di Tiziano

  • Va a votare, viene presa a calci e pugni da uno sconosciuto: choc al seggio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento