Giovedì, 17 Giugno 2021
Politica

Fondazione Muse-Stabile, Gramillano: “Nessun cambio di programma"

Il sindaco Gramillano interviene sulla questione della Fondazione Unica Muse-Stabile: "Nessun cambio di programma. Le Fondazioni Muse e Stabile dovranno diventare un soggetto unico entro il 30 settembre"

Il sindaco di Ancona Fiorello Gramillano

Il sindaco Fiorello Gramillano interviene con una nota ufficiale sulla questione della Fondazione Unica Muse-Stabile:

 “Nessun cambio di programma. Le Fondazioni Muse-Corelli e Teatro Stabile delle Marche dovranno diventare un soggetto unico. La Corte dei Conti, da questo punto di vista, è stata estremamente chiara e proprio a loro, entro il 30 settembre, dobbiamo relazionare sulla scelta di come arriveremo a questa soluzione. Credo poi che sia compito dei tecnici valutare la strada migliore da intraprendere per arrivare al risultato. Proprio per questo è prevista in Giunta, la prossima settimana, la discussione di un atto di indirizzo che chiarisce definitivamente tutti gli aspetti giuridici, amministrativi e culturali che determineranno l'iter con cui arrivare ad un ente culturale unico.

D'altronde non possiamo permettere che la città di Ancona perda le grandi professionalità e il riferimento culturale rappresentato da queste Fondazioni. Dobbiamo poter costruire il nuovo soggetto con attenzione e senso di responsabilità così da permettere un futuro certo, sostenibile e di riferimento culturale per l'intera Regione”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondazione Muse-Stabile, Gramillano: “Nessun cambio di programma"

AnconaToday è in caricamento