Dimissioni Biekar, Gramillano: “Motivi personali, bilancio verso approvazione”

Il sindaco emana un comunicato in cui ribadisce che le dimissioni dell'assessore al bilancio "nulla hanno a che vedere con scelte da sempre condivise sia con me che con l'intera Giunta"

Il sindaco di Ancona Fiorello Gramillano

Il sindaco di Ancona Fiorello Gramillano interviene sulla questione delle dimissioni dell'assessore al bilancio Andrea Biekar. Ecco il comunicato:

“Ho ricevuto questa mattina dall'assessore al bilancio Andrea Biekar, le sue dimissioni a causa di motivi strettamente personali che nulla hanno a che vedere con scelte da sempre condivise sia con me che con l'intera Giunta. Alla decisione assunta da Andrea sono del tutto estranee questioni legate alla formazione del bilancio o alle vicende relative alle Fondazioni. Per questo, facendo leva sullo spirito di servizio e alla leale collaborazione che ha sempre contraddistinto il suo operato, ho respinto le dimissioni per consentire un suo possibile ripensamento.

La Giunta nel suo insieme ha condiviso con me l'opportunità di respingere le dimissioni convinta che il lavoro di Andrea Biekar non debba subire interruzioni. Un lavoro di cui l'assessore al bilancio è stato l'anima e che quindi la Giunta confida possa essere portato a termine proprio da chi ne ha tessuto la non facile trama.

Resta il fatto che, comunque, il programma dei lavori per l'approvazione del Bilancio di previsione non subirà alcuna variazione se non un semplice rinvio di pochi giorni, così come reso possibile ieri dalla decisione della Conferenza Stato-Regioni, in attesa dell'approvazione dei bilanci delle società partecipate da parte delle assemblee, così come concordato in sede di maggioranza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita lanciandosi contro un treno, disagi sulla tratta ferroviaria

  • Terribile frontale, nuovo bollettino: «Il bambino è ancora in condizioni critiche»

  • Assiste all'esordio del figlio con l'Ascoli e poi si ricovera, la tenera lettera in ricordo di Roberto

  • Un male incurabile le ha spento il sorriso, la città piange Carla Fraboni

  • Perde il controllo, finisce fuori strada, si ribalta e resta in bilico sul muretto

  • Vedere il figlio nel calcio professionistico, il sogno di papà Roberto si realizza prima di arrendersi alla malattia

Torna su
AnconaToday è in caricamento